Crea sito

Risotto ai cavoletti di Bruxelles

Il risotto ai cavoletti di Bruxelles è un primo piatto estremamente delicato e gustoso. Un piatto leggero che si realizza con pochissimi ingredienti e che è di facile preparazione. Nasce come il classico piatto svuota frigo e come spesso accade le cose realizzate all’ultimo minuto e con quello che si ha in casa sono le più sorprendenti.

Se volete renderlo ancora più gustoso, ma meno leggero, potete in fase di mantecatura unire un formaggio dal sapore deciso come il gorgonzola oppure in fase di cottura della salsiccia fresca oltre che della frutta secca. Insomma questa è la ricetta base, poi sta alla vostra fantasia personalizzarlo per assecondare nel migliore dei modi la vostra golosità.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

risotto ai cavoletti

Risotto ai cavoletti di Bruxelles

 

Ingredienti per 4 persone

350 g di riso Carnaroli

250 g di cavoletti di Bruxelles

1 scalogno

Brodo vegetale

Olio extravergine d’oliva

½ bicchiere di vino bianco secco

40 g di Parmigiano

Sale e pepe

 

risotto1

Risotto ai cavoletti di Bruxelles

 

Procedimento

Per preparare il risotto ai cavoletti di Bruxelles, mondate e lavate i cavoletti di Bruxelles. Tuffateli in abbondante acqua bollente salata per circa 5 minuti.

Scolateli e fateli intiepidire leggermente. Privateli della base e tagliateli a metà.
Nel frattempo affettate lo scalogno e fatelo appassire in padella con un filo di olio d’oliva.
Passate i cavoletti in padella, bagnate con pochissimo brodo caldo e fate rosolare ancora 5-6 minuti.

A questo punto unite il riso, fatelo tostare bene, girandolo in continuazione con un cucchiaio di legno, quindi non appena i chicchi diventano trasparenti, sfumate con il vino bianco e continuate la cottura del risotto aggiungendo, non appena si asciuga, un mestolo di brodo alla volta.
A fine cottura e a fuoco spento mantecate con il parmigiano.

Impiattate il vostro delicatissimo risotto ai cavoletti di Bruxelles e spolverate con una gratta di pepe nero macinato fresco.