Polpettone in cassetta

Il polpettone in cassetta è una ricetta assolutamente deliziosa. Si tratta di un classico polpettone di carne ripieno di uova sode e racchiuso da una friabile crosta di pasta sfoglia. E’ una ricetta che nelle famiglie italiane si è sempre preparata e che accontenta qualsiasi tipo di palato.

L’unica accortezza da avere è quella di farlo cuocere nella parte bassa del forno per far si che la sfoglia cuocia bene, anche se rimarrà comunque leggermente umida vista la presenza dell’acqua contenuta nella carne, ma comunque ottima da mangiare.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

polpettone in cassettaPolpettone in cassetta

Ingredienti 

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta

700 g di macinato

150 g di mortadella in un’unica fetta

6 uova di cui 4 sode

100 g di parmigiano

150 g di pane (da ammollare nel latte)

sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

Come prima cosa preparate le 4 uova sode che andranno a costituire il ripieno del polpettone. Mettetele in un pentolino con acqua fredda, e fate in modo che l’acqua copra appena le uova e la pentola sia abbastanza alta da contenerle tutte senza far uscire l’acqua che bolle, e senza lasciare troppo spazio alle uova (altrimenti sbattono tra loro e si rompono).

Dal momento del bollore fate cuocere per 8 minuti.  Scolate le uova e mettetele sotto acqua fredda corrente per raffreddarle subito bene. Sbucciate le uova e lasciatele raffreddare definitivamente.

 

Per il polpettone

Mettete la carne macinata in una terrina capiente e unitevi due uova, il pane ammollato nel latte e strizzato, il parmigiano, il sale, il pepe e la mortadella tritata finemente. Impastate bene tutti gli ingredienti.
Stendete la pasta sfoglia in uno stampo da plumcake rivestita con carta forno, mettete al centro il ripieno create un incavo centrale per il verso lungo e posizionate all’interno le 4 uova sode e richiudete il rotolo con l’impasto rimanente e con la sfoglia che avanza dal bordo sigillate le estremità e spennellate sulla superficie il tuorlo d’uovo sbattuto o il latte e decorate con semi di sesamo e di papavero.

Infornate a forno già caldo e statico a 180° per circa 60 minuti.

A cottura ultimata, sfornate il polpettone, lasciatelo intiepidire e poi sformatelo sollevandolo con i lembi della carta da forno.

Servite il polpettone a fette (usate un coltello da pane così la sfoglia si taglierà senza sbriciolarsi) e accompagnatelo con dell’insalata o delle patate arrosto.

 

 

Precedente Struffoli Successivo Cotechino in crosta