Pasta frolla cioccolato fondente e arancia

La pasta frolla cioccolato fondente e arancia è un ulteriore variante a quella tradizionale che si sa è la madre della pasticceria, il punto di partenza per innumerevoli creazioni da forno super golose. Questa che vede la combinazione tra cioccolato fondente e arancia è un vero tripudio di profumi. L’aggiunta della fecola di patate invece, la rende super friabile e se omettete di usare la farina di grano è perfetta anche per chi soffre di cealichia. Come tutte le frolle è perfetta per la creazione di crostate e tartellette farcite o per i classici biscotti.

 

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBE

pasta frolla cioccolato fondente e aranciaPasta frolla cioccolato fondente e arancia

 

Ingredienti

175 g di farina 00

75 g di fecola di patate

120 g di zucchero

100 g di cioccolato fondente

120 g di burro

1 uovo medio

1 cucchiaino di lievito in polvere

Buccia grattugiata di un’arancia bio

1 pizzico di sale

 

pasta frolla cioccolato fondente e arancia

 

 

Procedimento

Realizzare la pasta frolla cioccolato fondente e arancia richiede davvero poche mosse e poco tempo.

Come prima cosa munitevi di una grattugia e grattugiate il cioccolato.

In una ciotola capiente o nella planetaria unite tutti gli ingredienti e lavorateli fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.

Ottenuto un panetto, avvolgetelo in della pellicola trasparente per alimenti, e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

 

Consigli

Per ottenere un’ottima pasta frolla tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.
Una buona idea per risparmiare tempo quando si cucinano i dolci è quella di congelare la pasta frolla per averla sempre pronta all’occorrenza.

Per farlo, vi consiglio di dividerla in comode porzioni e di avvolgerle con della pellicola (in alternativa potete metterle in un sacchetto di nylon). In questo modo potrete conservare la pasta in freezer per quasi 6 mesi.

Per scongelare la vostra porzione di pasta frolla vi basterà metterla in frigorifero e utilizzarla appena sarà della giusta consistenza.

 

GUARDA ANCHE:

Precedente Crispelle di riso Successivo Polpettine di ricotta