Pasta frolla alle mandorle

La pasta frolla alle mandorle è una ricetta particolare per dare un sapore nuovo alla classica frolla. La si può utilizzare come base per crostate, tartellette, o se preferite anche per semplici biscotti profumati, friabili e con ancora più gusto.

Gli ingredienti sono gli stessi della ricetta originale con l’aggiunta della farina di mandorle che rende il risultato più delicato e profumato.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

pasta frolla alle mandorlePasta frolla alle mandorle

 

Ingredienti

200 g di farina 00

100 g di mandorle tritate

2 tuorli medi

200 g di burro

100 g di zucchero a velo

3 g di lievito per dolci

Un pizzico di sale

 

pasta frolla alle mandorlePasta frolla alle mandorle

 

 

Procedimento

Preparare la PASTA FROLLA ALLE MANDORLE è molto semplice e veloce.
Innanzitutto se non utilizzate la farina di mandorle già pronta ma le mandorle intere, tostatele in forno a 180° per 10 minuti o fino a che non iniziano a sudare. Quindi sfornatele e fatele raffreddare completamente.

Ponetele nel mixer assieme a 1 cucchiai scarso di zucchero e tritatele finemente.. Tenete da parte.

In una ciotola capiente lavorate il burro a crema con lo zucchero a velo. Unite i tuorli uno alla volta e incorporateli per bene al composto di burro.

Aggiungete la farina 00, la farina di mandorle, il lievito, un pizzico di sale e lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Avvolgete il panetto di frolla nella pellicola trasparente per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti, 1 ora.

NOTA: Se decidete di non utilizzarla subito potete conservarla in frigorifero per un giorno prima di utilizzarla, oppure congelarla e conservarla per 2 mesi per averla sempre a portata di mano.

 

Guarda altre ricette di PASTA FROLLA:

Precedente Nachos Successivo Tartare con tuorlo marinato e tartufo