Pappardelle al ragù

Le PAPPARDELLE AL RAGU’ sono un piatto, facile da preparare e gustosissimo, che dona ai pranzi domenicali degli italiani quell’atmosfera di famiglia e di festa che aggiunge al gusto anche molto amore.

La pappardella all’uovo ruvida e porosa, il ragù di carne saporito e il parmigiano si sposano a meraviglia. Naturalmente il piatto va curato nei particolari: la pasta va cotta al dente, il sugo deve essere preparato a fuoco dolce e con carne di prima qualità.

Come tutti sanno, a seconda delle aree del nostro Paese variano le ricette del ragù, ma quello che vi propongo è quello più semplice e classico, che in ogni caso saprà far felici i vostri ospiti.

pappardelle al ragù
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    65 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Pappardelle all’uovo
  • 250 g Carne bovina (macinato)
  • 400 g Passata di pomodoro
  • 1/2 Cipolle
  • 1 Carote (piccola)
  • 1 costa Sedano
  • 1/2 bicchiere Vino rosso
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • 1/2 cucchiaino Zucchero
  • q.b. Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. La preparazione delle PAPPARDELLE AL RAGU’ è davvero molto molto semplice.

    Fate il classico trito di odori, sedano, carota e cipolla. In una pentola, possibilmente dal fondo spesso, mettete un filo d’olio e fate rosolare a fuoco dolce tutte queste verdure.

  2. Unite il macinato, fatelo rosolare per 10 minuti, sfumate con il vino rosso e, una volta evaporato, aggiungete la salsa di pomodoro.

    Aggiustate di sale, unite mezzo cucchiaino di zucchero, per smorzare l’acidità del pomodoro, coprite non del tutto con il coperchio e lasciate cuocere il ragù a fuoco dolce per almeno 1 ora, mescolando di tanto in tanto.

  3. Una volta pronto il ragù occupatevi della cottura della pasta.

    Ponete abbondante acqua in una pentola e non appena raggiungerà il bollore, salatela e tuffate le pappardelle. Lessatele per qualche minuto, regolandovi con i tempi di cottura indicati sulla confezione, ma lasciatela comunque ben al dente.

    Scolatela direttamente nella pentola con il ragù, unite mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta, ricca di amido, e portate a cottura.

  4. A fuoco spento cospargete con abbondante parmigiano, mantecate e impiattate le vostre deliziose PAPPARDELLE AL RAGU’.

    A piacere aggiungete ulteriore parmigiano sul piatto, avendo comunque attenzione di lasciare il sugo molto morbido, affinché la pasta all’uovo sia ben idratata e mantenga la sua perfetta consistenza.

  5. GUARDA ANCHE:

Note

Precedente Spaghetti burro e alici Successivo Crumble di mele e frutti rossi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.