Spaghetti burro e alici

Gli SPAGHETTI BURRO E ALICI sono un primo piatto tra i più semplici ed insieme tra i più buoni che abbia mai assaggiato. Dolcezza e sapidità, profumo intenso del mare e gusti in assoluta purezza: il piatto, pur pronto in pochi minuti, dona ai commensali una esperienza sensoriale davvero unica.

La bontà di questo primo è figlia della prelibatezza degli ingredienti e del loro utilizzo: spaghetti e un buon burro di alta qualità e, soprattutto, delle alici sott’olio di prim’ordine.

Io ho utilizzato i filetti di alici sott’olio RIZZOLI Cantabrico, che ritengo siano davvero insuperabili e donino gusto e non solo sapidità, come accade con altri prodotti.

Il piatto ha un ulteriore pregio, di non poco conto per chi ama invitare a pranzo gli amici all’ultimo momento (o ha i figli che lo fanno per lui, eheh): gli ingredienti sono quasi sempre a disposizione e si conservano a lungo. Insomma, un piatto da urlo che può essere preparato senza sforzo in ogni occasione…

Sponsorizzato da Rizzoli

spaghetti burro e alici
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Spaghetti N°5
  • 10 filetti Acciughe (alici) (di Rizzoli)
  • 60 g Burro
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 4 Grissini
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Preparare gli SPAGHETTI BURRO E ALICI è veramente semplice e questione di pochi minuti.

    In una padella ampia ponete un filo d’olio, il burro e una cucchiaiata di gambi di prezzemolo tagliati a rondelle. Fate fondere il burro a fuoco dolcissimo, non deve soffriggere, aggiungete i filetti di alici e fateli sciogliere.

  2. Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua leggermente salata. Quindi cuocete gli spaghetti lasciandolo ben al dente.

    Sbriciolate grossolanamente i grissini e fateli dorare in padella con un goccio d’olio per un minuto, giusto il tempo di colorarsi.

  3. Scolate gli spaghetti nella padella con le alici, aggiungete due o tre mestoli di acqua di cottura della pasta, e portate a cottura, facendo assorbire agli spaghetti tutto il gusto del burro e delle alici ed ottenere una cremina densa e saporita.

  4. A cottura ultimata spolverate con il prezzemolo tritato finemente, impiattate, guarnite con i grissini sbriciolati e gustatevi questo splendido primo piatto ben caldo.

  5. GUARDA ANCHE:

Note

Precedente Crostata di ricotta e visciole Successivo Pappardelle al ragù

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.