Crea sito

Insalata pomodori feta e olive

insalata pomodori feta e olive

L’INSALATA POMODORI FETA E OLIVE, simile a quella greca ma senza cetriolo e peperone, è un piatto leggero, ideale da consumare durante tutto l’anno ma soprattutto nel periodo estivo, quando si ha desiderio di cibi freschi, gustosi e facili da preparare. L’ingrediente alla base di questa insalata è la feta, il formaggio greco piu’ famoso, che si distingue per il suo sapore un po’ acidulo e sapido, dalla pasta compatta e allo stesso tempo friabile.  Ricetta facile e veloce, questa insalata può essere consumata come allegro antipasto, contorno per un secondo o, nelle giuste quantità, come piatto unico. E, nonostante la sua semplicità, è davvero gustoso e molto ben equilibrato, sia nei sapori, sia nelle consistenze, come serve per una grande insalata. E non togliete la cipolla, nonostante sappia che molti storceranno il naso: utilizzate il trucchetto che vi suggerisco e vedrete che non avrete problemi a digerirla…

Guarda anche la classica INSALATA GRECA.

insalata pomodori feta e olive

Ingredienti

1 kg di pomodori da insalata
150 g di feta
100 g di olive nere greche
1 cipollotto rosso
Olio extravergine d’oliva
Origano secco
Menta
Basilico
Sale


insalata pomodori feta e olive


Procedimento

Per preparare questa freschissima e saporita INSALATA POMODORI FETA E OLIVE affettate la cipolla rossa sottilmente e mettetela in ammollo per 10 minuti in 50 g di acqua e 20 g di aceto in modo da renderla più digeribile.
Lavate bene i pomodori e tagliateli a fette non troppo sottili. Poneteli in una insalatiera e aggiungete le olive, la cipolla sgocciolata, la feta tagliata a cubetti e condite il tutto con olio, un pizzico di sale. non esagerate perché la feta è già molto sapida di suo, l’origano e qualche fogliolina di menta e di basilico. Mescolate il tutto e servite.


FETA

La feta è il formaggio tradizionale greco, a pasta semidura ma friabile, bianchissimo e leggermente salato (rimane a maturare in salamoia per un periodo che varia dai due ai tre mesi). Tradizionalmente ottenuto con latte di pecora e caglio. Può contenere una percentuale di latte di capra fino al 30%. Nell’ottobre 2002, la Feta è stato riconosciuto come prodotto DOP. Questo significa che il nome “Feta” non può essere usato da formaggi simili, prodotti in tutta l’Unione europea, al di fuori della Grecia, o con modalità diverse. Oltre a essere l’ingrediente che caratterizza la famosa insalata greca (pomodori, cetrioli, cipolla, peperoni, origano e olive nere), fa parte dei tipici stuzzichini offerti, all’ora dell’aperitivo, insieme all’ouzo.