Crea sito

Focaccia barese

focaccia barese

La FOCACCIA BARESE è un delizioso prodotto lievitato da forno della tradizione contadina del Sud, diffuso soprattutto in Puglia ed in Basilicata. Il semplice condimento, pomodorini, olive e origano, rende questa focaccia un’autentica meraviglia, perfetta da mangiare in ogni momento della giornata, da sola o accompagnata a salumi o latticini. Ciò che rende unica la focaccia barese è il suo morbidissimo impasto, che deriva da un sapiente mix di farine e di patate e la cottura, che deve essere fatta in un forno ben caldo (la perfezione sarebbe un forno a legna…) per garantire, insieme, croccantezza e morbidezza e donare un meraviglioso sapore caramellato ai pomodorini. Naturalmente, come per tutti i piatti della tradizione, esistono molte varianti a seconda dei luoghi e delle famiglie: oltre a pomodorini e olive (se le trovate quelle baresi sono ideali) si trovano patate, peperoni, melanzane, cipolle o altre delizie dell’orto. Insomma, un impasto perfetto e poi tanta, tanta fantasia…

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto della focaccia

  • 175 gFarina 0
  • 125 gSemola di grano duro rimacinata
  • 60 gPatate (lesse)
  • 6 gLievito di birra fresco
  • 180 mlAcqua
  • 3 gZucchero
  • 5 gSale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Per il condimento

  • 200 gPomodori
  • q.b.Olive verdi (se baresi meglio)
  • q.b.Origano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Preparare la FOCACCIA BARESE, morbida e croccante al tempo stesso, è davvero molto semplice. Come prima cosa bollite la patate, quindi scolatela privatela della buccia e schiacciatela. Sciogliete il lievito e lo zucchero in poca acqua presa dal totale e tenete da parte. Nel vaso della planetaria, o su di una spianatoia se impastate a mano, ponete le farine, la patata tiepida e il lievito.

  2. Iniziate ad impastare con la foglia per 1 minuto. Unite la restante acqua, i due cucchiai di olio e continuate ad impastare per altri 5 minuti. Mettete il gancio a spirale, unite il sale e lavorate ancora l’impasto per altri 5 minuti. Se vedete che l’impasto risulta troppo asciutto unite ancora dell’acqua, viceversa aggiungete altra farina.

  3. Ma senza esagerare perché l’impasto finale dovrà risultare abbastanza morbido. Una volta ottenuto un impasto liscio ed elastico ponetelo all’interno di una ciotola oleata e copritelo con della pellicola trasparente e uno strofinaccio.

  4. Quindi fatelo lievitare per 2 ore all’interno del forno con la luce accesa. Trascorse le due ore riprendete l’impasto e ponetelo in uno stampo del diametro di 24 cm oleato. Stendetelo con la mani fino a renderlo abbastanza sottile.

  5. Rompete i pomodori con le mani lasciando che l’acqua e i semi coprano la superficie, unite le olive facendole affondare leggermente nell’impasto e terminate con una spolverata di origano, un filo d’olio e un pizzico di sale.

  6. Infornate la vostra focaccia barese in forno statico a 250°, mettendo la teglia sulla base del forno. Lasciate cuocere per 30 minuti o fino a che non diventa ben dorata e croccante in superficie e alla base. Sfornatela e gustatevela in tutta la sua bontà.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.