Castagnole ripiene di nutella

Le castagnole ripiene di Nutella piccole, morbide, cotte al forno o fritte sono davvero irresistibili. Sono quei dolci del periodo del Carnevale che proprio non si può fare a meno di mangiare. Realizzate con il medesimo procedimento di quelle classiche, tranne che per la parte aromatica, sono facilissime da realizzare e danno al palato una soddisfazione enorme.

 

 

Seguimi anche su FACEBOOK

castagnole ripiene di nutellaCastagnole ripiene di nutella

 

Ingredienti

350 g di farina 00

85 g di zucchero semolato

3 uova medie a temperatura ambiente

60 g di burro morbido

Scorsa di arancia biologica

½ bicchierino di rum

Un pizzico di sale

1 cucchiaino di lievito per dolci

 

Per la farcia

Nutella

 

Per friggere 

Olio di semi di arachide o girasole

 

ccastagnole ripiene di nutellaCastagnole ripiene di nutella

 

 

Procedimento 

Preparare le Castagnole ripiene di Nutella è davvero un’operazione facile e veloce.

In una ciotola capiente fate ammorbidire il burro. Quando il burro sarà morbido unite lo zucchero, incorporatelo per bene e successivamente aggiungete le uova, una alla volta.

Aspettate che si amalgami bene l’uovo prima di passare al successivo.

Mescolate e unite anche la buccia grattugiata dell’arancia, il rum, un pizzico di sale, la farina poca per volta. Solo alla fine aggiungete il lievito setacciato.

Lasciate riposare l’impasto per qualche minuto e poi  formate dei cordoncini di pasta .

Staccate con le mani dall’impasto dei pezzi e formate delle palline della grandezza di una noce.

Con le mani schiacciate ogni pallina, ponete al centro un cucchiaino di nutella e richiudete con molta accortezza. Quindi passatele tra le mani per darle la forma arrotondata.

Friggete le vostre castagnole ripiene di nutella in abbondante olio bollente, rigirandole di continuo, fino a che non assumono un bel colore dorato.

Toglietele dall’olio con l’aiuto di una schiumarola e mettetele ad asciugare su fogli di carta assorbente.

Prima di servirle e da fredde spolveratele con abbondante zucchero a velo vanigliato e gustatevele fino all’ultima.

 

COTTURA AL FORNO

Se optate per la cottura al forno disponete le palline di pasta su una teglia ricoperta di carta forno distanziandole le une dalle altre poiché cresceranno in cottura.

Accendete il forno a 160° e fate cuocere per 10-15 minuti o comunque fino a quando le castagnole non assumeranno un bel colore dorato

Precedente Pane con pomodori secchi e olive Successivo Ciambella all'acqua ai lamponi