SFOGLIATELLE ABRUZZESI

Le sfogliatelle abruzzesi sono diverse da quelle napoletane, ma sono altrettanto buone. La ricetta originale è lunga e laboriosa e per questo vengono preparate solitamente sotto il periodo natalizio.
La ricetta classica prevede come ripieno la marmellata d’uva “condita”, tipo quella dei BOCCONOTTI MONTORIESI, io però ho farcito le mie sfogliatelle anche con la crema spalmabile alla nocciola e la crema al pistacchio, ideale per i più golosi!

Ecco a voi la ricetta originale delle sfogliatelle abruzzesi spiegata passo dopo passo, con tutte le dosi precise! Ci è voluto tempo, ma ce l’abbiamo fatta!

sfogliatelle abruzzesi ricetta originale
  • DifficoltàDifficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni60
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto delle sfogliatelle

1 kg farina 00
8 tuorli
100 g burro
200 g strutto
140 g latte
140 g acqua
45 g zucchero semolato

Per il ripieno

1 vasetto crema spalmabile al pistacchio
1 vasetto crema spalmabile alle nocciole
1 vasetto marmellata d’uva (condita)

Per spennellare

q.b. strutto

Passaggi

L’impasto delle sfogliatelle abruzzesi

Su una spianatoia (o all’interno di una ciotola) fare una fontana con la farina, nel frattempo mettere a scogliere burro e strutto in un pentolino. Aggiungere alla farina prima i tuorli sbattuti con lo zucchero e amalgamare leggermente; poi unire latte ed acqua e farli assorbire continuando a mescolare; infine incorporare il burro e lo strutto ormai tiepidi.
Lavorare con le mani per circa 5 minuti e formare una palla, avvolgetela poi nella pellicola o mettetela all’interno di un sacchetto di plastica e lasciatela riposare in frigo almeno un’ora.

impasto sfogliatelle abruzzesi

Le sfoglie

Una volta che l’impasto delle sfogliatelle abruzzesi avrà riposato, rilavoratelo leggermente. Con questa quantità d’impasto dovreste ricavare 5 rotoli, quindi dividetelo in 5 parti omogenee (potete anche aiutarvi con una bilancia da cucina).
Schiacciare la prima porzione con la mano e infarinarla bene, quindi iniziare a stenderla con la macchina per la pasta impostata al buco più largo. Una volta che avrà preso forma e sarà bella liscia dividetela in 2, passatela al buco intermedio e dividetela nuovamente in 2. Dovete ottenere 4 sfoglie di lunghezza e larghezza omogenea.

sfogliatelle primo step

Impostare la macchina per la pasta all’ultimo buco, il più sottile, e stendere le 4 sfoglie, saranno lunghe circa 80 cm.
Far sciogliere lo strutto in un pentolino e con un pennello passate sulla prima sfoglia, senza eccedere ma coprendola completamente. A questo punto incollare la seconda sopra senza far formare bolle d’aria: se succede, non preoccupatevi, bucatele con uno stuzzicadenti. Procedere con gli altri due strati allo stesso modo.

sfogliatelle secondo step

I rotoli

Spennellare con lo strutto anche l’ultimo strato e cominciare ad arrotolare da un’estremità stringendo il più possibile.

rotoli sfogliatelle

Mentre arrotolate, ogni tanto premete anche lateralmente in modo da compattare anche le estremità: non ci devono essere buchi. Avvolgete il cilindro con la pellicola e lasciatelo riposare in frigo almeno un’ora, meglio tutta la notte.

rotolo sfogliatelle abruzzesi

Ripetere il procedimento per gli altri 4 rotoli.

Le sfogliatelle abruzzesi

Scaldate la lama di un coltello e tagliate ogni rotolo in circa 12/14 fette, spesse circa mezzo centimetro. Lasciare le fette nel verso in cui cadono (dritto) e metterle a lato.

taglio sfogliatelle

Prendere ogni rotella, rigirarla (rovescio) e stenderla dal centro lentamente con il mattarello e un po’ di farina fino ad uno spessore di circa 2 mm, quindi rigirarla nuovamente (dritto) e metterla da parte. Procedere così con tutte le rotelle.

sfoglia cerchio

Farcitura e chiusura

Farcire le sfogliatelle abruzzesi con la marmellata condita (mandorle tritate, cannella, scorza di limone, cioccolato) per la ricetta originale, oppure con le creme spalmabili.
Inumidire il bordo con dell’acqua e chiudere bene.

sfogliatelle farcitura-e-chiusura

Cottura

Mettete le sfogliatelle sulla teglia con della carta da cucina al posto della carta forno per assorbire lo strutto. Cuocere le sfogliatelle in forno ventilato a 160°C per circa 10 minuti, o comunque finché non sono dorate e farle raffreddare su della carta per frittura.
Servire con una spolverata di zucchero a velo.

sfogliatelle abruzzesi

Note

Conserva le sfogliatelle in un contenitore ermetico, restano fragranti per almeno una settimana.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.