Crea sito

RAVIOLI DOLCI TERAMANI AL SUGO

Oggi vi presento una ricetta classica teramana, ovviamente nella versione di nonna Maria: i ravioli dolci al sugo. Sembra una ricetta strana, invece il contrasto di sapori è davvero eccezionale. Il ripieno di ricotta di pecora e cannella si sposa perfettamente con il classico sugo di carne della domenica. Da provare!

ravioli dolci teramani al sugo
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni40 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 4uova
  • 1 pizzicosale
  • 400 gfarina 0

Per il ripieno dei ravioli dolci

  • 500 gricotta di pecora
  • 1tuorlo
  • 3 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiocannella in polvere
  • q.b.maggiorana

Per il sugo di carne

  • 700 gpomodori pelati
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1cipolla
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • q.b.carne mista (costine, muscolo di manzo, polpette)

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparare il sugo che richiede almeno 2 ore di cottura. Soffriggere in un tegame dai bordi alti la cipolla, il sedano e la carota a pezzi grandi, quindi aggiungere la carne e rosolarla.

    Unire il pomodoro e lasciar cuocere a fuoco basso per un paio d’ore.

  2. Preparare poi la pasta all’uovo per i vostri ravioli dolci. Fare una fontana in mezzo alla farina e rompere al centro le uova.

    Unire il sale, impastare e formare un panetto, quindi lasciarlo riposare nella pellicola una mezz’ora.

  3. Preparare il ripieno mescolando la ricotta ben scolata con l’uovo, lo zucchero, la cannella e la maggiorana.

  4. ravioli dolci teramani

    Stendere la pasta sottile ma non troppo per evitare che si rompa in cottura, posizionare dei mucchietti di ricotta su una metà della sfoglia, poi ricoprire con l’altra metà.

    Premere tra un raviolo e l’altro facendo uscire l’aria e ritagliare i ravioli a mo’ di mezzaluna con una rotellina tagliapasta.

  5. Lessate i ravioli dolci teramani in acqua bollente e condirli con il sugo. Lasciar riposare qualche minuto a fuoco spento e poi servire con una spolverata di parmigiano.

Note

I ravioli dolci non utilizzati possono essere congelati ben distanziati su un vassoio.

Se vi sono piaciuti questi, provate i miei RAVIOLI DI RICOTTA ALLA CURCUMA!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.