Crea sito

CONFETTURA D’UVA SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI

La mia confettura d’uva nasce da una passeggiata tra i vigneti di Tenuta Terraviva, azienda vitivinicola sulle splendide colline di Tortoreto. Ed è proprio qui che ho preso dei dolcissimi grappoli d’uva per la mia confettura: la mia versione infatti è senza zuccheri aggiunti, senza pectina, e soprattutto senza bucce o semi. La ricetta che vi darò è semplicissima, continuate a leggere per scoprila!

Sponsorizzato da Tenuta Terraviva

confettura d'uva
  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione6 Ore
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5 kgUva nera
  • 5Mele

Preparazione

Preparazione dell’uva

  1. Per iniziare, bisogna togliere, uno ad uno, tutti gli acini dal raspo stando attenti ad eliminare quelli danneggiati. Poi li mettete in uno scolapasta a fori larghi immerso in una ciotola d’acqua: muovendoli delicatamente e passandoli sotto l’acqua corrente vi assicurate che siano privi di impurità. Vi suggerisco di utilizzare i guanti per queste operazioni poichè l’uva tende a macchiare le mani.

  2. Disponete gli acini su della carta da cucina e lasciateli asciugare bene per qualche minuto, tamponando delicatamente.

La confettura

  1. Versate l’uva in una pentola abbastanza capiente, non preoccupatevi se è piena fino al colmo perchè con la cottura diminuirà di volume. Mettete la pentola sul fuoco e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 3-4 ore; non c’è bisogno di girare gli acini perchè non si attaccano. Nel frattempo che l’uva cuoce, sbucciate le mele e tagliatele a pezzettoni; aggiungetele poi alla confettura. La mela farà da addensante e non avrete bisogno di utilizzare la pectina. Regolatevi ad occhio: la cottura sarà terminata quando gli acini saranno belli morbidi e il loro liquido si sarà riassorbito quasi del tutto.

  2. A cottura terminata, con l’aiuto di una passaverdura o di un setaccio, andate ad eliminare dalla vostra confettura i semi e le bucce. Poi, versate tutto in una pentola antiaderente e riportate sul fuoco per addensare la confettura ma considerate che quando si raffredda tende a rapprendersi ulteriormente.

Conservazione

  1. confettura d'uva

    Sterilizzate i vasetti in acqua bollente per 30 minuti e poi, una volta asciutti, riempiteli con la confettura. Pulite i bordi dei vasi e chiudete con dei tappi nuovi.

  2. Inserire in una pentola e riempire d’acqua fino a sotto il tappo; portare a bollore e lasciare sul fuoco 15-20 minuti. Lasciar raffreddare i vasi nella stessa acqua di bollitura e conservarli in un luogo fresco e asciutto.

Note

Un grazie speciale a Tenuta Terraviva!

Con questa confettura, ho preparato la CROSTATA SENZA BURRO e la CROSTATA AL BOCCONOTTO, correte a scoprire le ricette!

Pubblicato da Clo Foodblogger

Blog di cucina. Ciao, sono Claudia e ho una grande passione per la cucina che spero di trasmettere a chi seguirà questa pagina! Correte a scoprire tutte le ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.