Crea sito

TIGELLA IN PADELLA

Tigella in padella …Abbiamo fatto un mega aperitivo con gli amici, mi sono avanzati quintali di salumi e non sapevo cosa farmene. Mi è venuto in mente di provare a fare le tigelle ma non ho la tigelliera…beh, non verranno proprio perfettissime ma ho provato a fare la tigella in padella è venuta buonissima e finalmente ho anche usato le minipadelle che mi ha regalato la mia mamma. E’ molto semplice e veloce da preparare e abbiamo fatto fuori tutti i salumi in un attimo. Di solito per la tigella si utilizza lo strutto ma io non lo avevo e ho sostituito con l’olio. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 350 gFarina 00
  • 150 gFarina Manitoba
  • 100 mlAcqua
  • 5 cucchiaiLatte
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 gLievito di birra fresco
  • 1 pizzicoSale
  • punta di cucchiaino di zucchero

Preparazione

  1. Mettete in una ciotolina una parte del latte tiepido, il lievito sbriciolato e lo zucchero.

    Coprite e lasciate riposare per 5 minuti fino a che non si formerà una schiumetta.

    Mettete in una ciotola le due farine e fate un buco al centro dove metterete l’acqua, il resto del latte, il lievito, l’olio e a mano a mano iniziate a mettere anche tutto il resto dell’acqua amalgamando prima con un cucchiaio e poi impastando con le mani.

    Aggiungete per ultimo il sale e continuate ad impastare per qualche minuto fino a che non otterrete un impasto liscio, omogeneo e molto morbido.

    Mettetelo dentro ad una ciotola unta di olio, ungete anche l’impasto di olio, coprite con pellicola trasparente e fatelo riposare per 2 ore circa.

    Riprendete l’impasto senza impastarlo di nuovo e mettetelo su un piano infarinato.

    Dividetelo in 10 palline e matterellatele bene fino ad arrivare ad uno spessore di 1 cm circa.

    Fate scaldare una padella antiaderente e mettete a cuocere le tigelle una alla volta a fuoco basso altrimenti bruceranno in superficie e rimarranno crude all’interno.

    Vedrete che inizieranno a formarsi delle bolle in superficie.

    Dopo qualche minuto giratele dall’altra parte e fatele cuocere ancora 10 minuti circa.

    Se volete mettere lo strutto al posto dell’olio mettetene più o meno 20 gr.

    Si conservano bene fino al giorno dopo chiuse in un sacchetto di plastica e per averle di nuovo buone potete riscaldarle di nuovo in padella.

    Se volete le tigelle più lievitate e avete tempo potete far riposare la pasta tutta la notte in frigo coperta da una pellicola trasparente.

    Forse potrebbero interessarti anche COME SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA o anche TUTTI I TIPI DI LIEVITO.

Conservazione

La tigella in padella si conserva per un giorno. Potete congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.