Crea sito

CROSTATA RICOTTA CREMA

Crostata ricotta e crema pasticcera, un dolce facilissimo, perfetto sia nella frolla che nel ripieno e che è venuto un po’ per caso. Avevo preparato il giorno prima la crema pasticcera e mi era avanzata allora ho pensato di prepararci una crostata ma era troppo poca per riempirla tutta…forte del fatto che in casa (anzi nel frigo) io ho sempre una vaschetta di ricotta, ho pensato di mescolarla alla crema pasticcera e preparare una crostata nuova. E’ davvero buona, cremosa e delicata allo stesso tempo. Volete provarla anche voi? Vedrete che andrà a ruba!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CROSTATA RICOTTA CREMA
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: una teglia da 22 cm

Ingredienti

Per la frolla:

  • 350 g Farina 00
  • 150 g Burro
  • 90 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico Sale

Per la farcitura:

Preparazione

  1. PREPARATE LA FROLLA

    Mettete in una ciotola il burro molto morbido insieme allo zucchero e mescolate con un cucchiaio.

    Unite l’uovo intero e amalgamatelo alla crema di burro.

    Unite a poco a poco la farina e il pizzico di sale e impastate velocemente fino ad ottenere una pasta omogenea.

    PER IL RIPIENO

    Preparate la crema pasticcera (la mia ricetta QUI) e fatela raffreddare completamente.

    Mettete in una ciotola la crema pasticcera, la ricotta e 1 uovo intero e mescolate per amalgamarli tutti.

  2. COMPORRE LA CROSTATA

    Stendete la pasta frolla perfetta per crostate tra due fogli di carta forno e mettetene tre quarti in una teglia da crostate con carta forno o con STACCANTE PER TORTIERE.

    Bucherellate la base della crostata e versate il ripieno di crema pasticcera e ricotta.

    Con la restante pasta frolla create le strisce e mettetele sopra alla crostata.

    Cuocete la crostata ricotta e crema pasticcera in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa fino a che la frolla risulterà cotta e dorata.

    Sfornate la crostata ricotta e crema e fatela raffreddare completamente prima di servirla.

  3. VARIANTI E CONSIGLI 

    Potete utilizzare anche un’altra delle mie ricette di PASTA FROLLA.

    Stendete sempre la pasta frolla tra due fogli di carta forno, in questo modo non si appiccicherà al matterello.

    Potete far riposare la pasta frolla in frigo per 20 minuti prima di stenderla.

    Potete non mettere l’uovo nel ripieno della crostata ma sarà meno compatto.

    Fate raffreddare completamente la crostata ricotta e crema prima di tagliarla altrimenti si romperà.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la CROSTATA RICOTTA E MARMELLATA oppure la CROSTATA RICOTTA E NUTELLA o anche tutte le mie RICETTE PER CROSTATE.

Conservazione

La crostata ricotta e crema pasticcera si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.