COTOLETTE IMPANATE

Cotolette impanate una ricetta forse per molti banale e semplice da preparare ma se non state attenti potreste fare degli errori che renderanno la vostra cotoletta immangiabile e unta. Partiamo subito con dire che questa NON è la cotoletta alla milanese perchè la mia è preparata con le fettine di vitello tagliate sottili, fritta nell’olio e non nel burro e ovviamente senza osso. Io per preparare la cotoletta di vitello ho comprato le classiche fettine di vitello da scaloppine o da cotoletta, le trovate facilmente dal macellaio, solitamente sono molto sottili ma dovessero essere un po’ spesse potete batterle con il batticarne. La cotoletta di vitello impanata a differenza della cotoletta alla milanese va cotta in abbondante olio di semi…ovvio che potete anche fare la cotoletta al forno ma datemi retta, una volta ogni tanto un po’ di fritto non ammazza nessuno e la cotoletta impanata fritta è davvero buonissima, non potete non provarla! Ovviamente il mio consiglio è di mettere la cotoletta nel panino con pomodoro, insalata e maionese ma non datemi retta, sono una grandissima fan del panino con la cotoletta e non faccio testo. Se volete potete guardarvi anche le COTOLETTE DI POLLO AL FORNO o anche le COTOLETTE DI VERDURE ma oggi andiamo a vedere insieme come fare le cotolette impanate perfette di vitello. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

COTOLETTA IMPANATA
COTOLETTA IMPANATA
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

4 fette carne di vitello
2 uova
pangrattato
olio di semi di arachide
sale

Preparazione

QUALE CARNE SCEGLIERE

Per preparare la cotoletta di vitello impanata ovviamente dovrete comprare le fettine di vitello dal macellaio, io ho utilizzato quelle da scaloppine per capirci.

Ovviamente potete anche preparare la cotoletta impanata anche con carne di pollo o di maiale ma a differenza di quella di vitello non dovrete batterla.

SI DEVE BATTERE LA CARNE PER FARE LA COTOLETTA?

Per fare la cotoletta di vitello impanata non è necessario battere la carne perchè solitamente le fettine che vendono dal macellaio sono già molto sottili.

COME IMPANARE LA COTOLETTA PERFETTA

COTOLETTA IMPANATA

Mettete in una ciotola le uova intere e sbattetele con la forchetta.

Prendete le fettine di vitello sottili e passatele nelle uova sbattute poi scolate l’uovo in eccesso e mettetele in un piatto con il pangrattato.

Premete bene con le mani in modo che la panatura si attacchi alla fettina poi scrollate via il pangrattato in eccesso.

Ripetete l’operazione di panatura mettendo la cotoletta impanata nuovamente nelle uova sbattute e nuovamente nel pangrattato premendo bene anche sui bordi in modo che si formi una copertura uniforme.

QUALE OLIO SERVE PER FRIGGERE LA COTOLETTA

A differenza della cotoletta alla milanese che è fatta con le costolette con osso e cotta nel burro chiarificato, la cotoletta impanata di vitello è cotta in olio di semi di arachidi.

Perchè olio di semi di arachidi? Perchè l’olio di semi di arachidi mantiene meglio la temperatura e ha un punto di fumo alto quindi è il migliore per la frittura.

COME FRIGGERE LE COTOLETTE

Mettete in una pentola dai bordi alti abbondante olio di semi di arachidi e fatelo scaldare.

Quando l’olio sarà ben caldo (potete controllare con uno stuzzicadenti, se immergendolo inizierà a fare le bollicine l’olio sarà pronto per la frittura) immergete una cotoletta alla volta e fatela cuocere girandola e muovendola in continuazione per 10 o 15 minuti fino a che si sarà dorata completamente.

Togliete la cotoletta di vitello dall’olio con una schiumarola e mettetela su carta assorbente.

Servite subito la cotoletta impanata ben calda con un pochino di sale in superficie.

CUOCERE LE COTOLETTE AL FORNO

Se volete potete cuocere anche le cotolette di vitello al forno, mettetele tutte in una teglia con carta forno e spruzzatele abbondantemente con olio extravergine di oliva.

Fate cuocere le cotolette impanate in forno preriscaldato ventilato a 200° per 20 minuti circa girandole a metà cottura in modo che siano dorate da entrambi i lati.

COME NON FAR STACCARE LA PANATURA DALLA CARNE

La doppia panatura che ho fatto io per le cotolette impanate già non farà staccare la panatura dalla carne ma potete anche utilizzare un altro metodo ovvero infarinare leggermente la carne (oppure passarla nell’amido di riso) prima di metterla nelle uova e nel pangrattato, in questo modo si asciugherà la carne prima della panatura e non si staccherà.

BISOGNA METTERE IL SALE NELLA PANATURA DELLA COTOLETTA?

No, meglio non mettere sale nella panatura della cotoletta ma metterlo solamente una volta cotta come copertura in superficie.

VARIANTI E CONSIGLI

Per la panatura della cotoletta di vitello vi sconsiglio di aggiungere parmigiano, prezzemolo o sale ma tenere solamente il pangrattato a differenza delle COTOLETTE DI POLLO AL PARMIGIANO.

Se volete potete anche cuocere le cotolette di vitello impanate in padella con burro chiarificato come fareste per le cotolette alla milanese.

Friggete sempre in abbondante olio di semi di arachidi e sempre una cotoletta alla volta se non volete che si abbassi la temperatura dell’olio e le cotolette diventino unte.

Come tenere in caldo le cotolette impanate? Le cotolette impanate di vitello potete tenerle in forno per circa 1 ora a 100° poi oltre questo tempo diventeranno secche.

Se vi è piaciuta la ricetta per le cotolette di vitello perfette forse potrebbero interessarvi anche le COTOLETTE POLLO E SPINACI o anche le COTOLETTE ALLA PALERMITANA o anche le COTOLETTE ALLA VALDOSTANA oppure le COTOLETTE FARCITE.

Conservazione

Come si conservano le cotolette impanate? Le cotolette impanate possono essere congelate (solo se la carne è fresca e non scongelata) singolarmente oppure possono stare in frigo un paio di giorni mentre da cotte potete conservarle in frigo un giorno e scaldarle in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.