POLENTA COTTA AL MICROONDE PRONTA IN 15 MINUTI.

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI, subito pronta ogni volta che ne abbiamo voglia.

POLENTA COOKED IN THE MICROWAVE IN ONLY 15 MINUTES

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

Ciao, vi è mai capitato di aver voglia di polenta e dovervici rinunciare poichè il tempo della preparazione era troppo lungo? o peggio ancora…. trovarsi nel bel mezzo di una cena e ritrovarsi tristemente con l’aver finito tutta la polenta, ma aver voglia di mangiarne ancora un pochettino? Bene da oggi con questa ricetta non sarà più un problema !!! Siete pronti per assistere alla magia? e allora partiamo con elencare gli ingredienti…..

 

INGREDIENTI / INGREDIENTS :

  • 250g Farina di Mais ( per Polenta ) / 250g Coarse Cornmeal ( Polenta )
  • 1 lt Acqua ( bollente ) / 1 lt Hot Water
  • 1/2 Cucchiaio Olio d’oliva / 1/2 Tbs Olive Oil
  • 1/2 Cucchiaio raso Sale Marino Grosso / 1/2 Tbs Coarse Sea Salt

 PROCEDIMENTO / COOKING INSTRUCTIONS :

Mettere in una ciotola di vetro resistente alle alte temperature, l’ Acqua Bollente (precedentemente scaldata o sul fuoco o col forno a microonde ), il Sale e l’Olio d’Oliva

Put in a glass bowl (resistant to high temperatures), Hot Water ( which you have previously heated), add Salt and Olive Oil

dopo di che girare il tutto per fare sciogliere il sale , poi continuando a mescolare con una frusta aggiungere la Farina di Mais

after that, mix up to dissolve salt, then keep on stiring with a whisk, add Coarse Cornmeal

coprire con pellicola trasparente e mettere a cuocere nel microonde per 7 minuti e mezzo

cover it with plastic wrap and place it in the microwave and let it cook for 7 mins and half

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

levare dal microonde

pull out from the microwave

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

e levare parzialmente la pellicola FACENDO ATTENZIONE A NON USTIONARSI COL VAPORE CHE USCIRA’

and uncover it,  PAYING ATTENTION TO NOT BURN YOURSELVES WITH THE STEAM

con la frusta girare bene fino ad ottenere un composto omogeneo

now using a whisk stir it until homogeneous

coprire nuovamente con pellicola ( N.B. se per caso la pellicola non si attaccherà più alla ciotola, coprire con nuova pellicola trasparente ) e rimettere a cuocere nel microonde

cover it again with plastic wrap and place it again in the microwave

 per altri 7 minuti e mezzo

and let it cook still 7 mins and half

levare la ciotola dal microonde, levare la pellicola ( FACENDO ATTENZIONE ANCHE QUESTA VOLTA A NON USTIONARSI COL VAPORE )

pull out the bowl from the microwave and uncover it ( PAYING ATTENTION TO NOT BURN YOURSELVES WITH THE STEAM)

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

girare bene , questa volta con un cucchiaio di legno

now stir it with a wooden spoon

fino ad ottenere un composto omogeneo…..

until homogeneous….

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

versatela su di un asse di legno …  eeeeee…… VOILA’ !!!!!! magicamente la polenta E’ BELLA CHE PRONTA!!!!

transfer it on a wooden board… and….VOILA’ !!! magically the Polenta IS ALREADY READY !!!

POLENTA COTTA AL MICROONDE IN 15 MINUTI

a questo punto per tagliarla basterà un filo di spago per arrosti come mostrato in figura

now you can cut it simply using a cotton butcher’s string as shown in the picture

non mi resta che augurarvi…. BUON APPETITO !!! GOOD APPETITE !!!

 

Note1: come potete vedere nella foto sottostante oltre al vantaggio di preparare la Polenta con farina tradizionale in soli 15 minuti…. avrete anche il vandaggio di non dover lasciare a mollo la pentola (con tutta la crosta bruciata) per poi lavarla il giorno dopo, basterà lavarla immediatamente con acqua e sapone. Inoltre mentre la polenta cuoce nel microonde potrete tranquillamente fare altro, senza il pensiero di doverla girare ogni 5 minuti e soprattutto che la polenta bruci.

Note2: Solitamente tutte le farine per polenta sono idonee per la preparazione della Polenta per celiaci, ma per maggior sicurezza è consigliabile acquistare quelle con la scritta SENZA GLUTINE o col SIMBOLO DELLA SPIGA SBARRATA, come raffigurato in figura all’inizio dell’articolo.

 

SE QUESTA RICETTA VI E’ PIACIUTA LASCIATE UN COMMENTO, GRAZIE ^ ^

 

 Seguiteci anche su FACEBOOK ai seguenti indirizzi:  Tra Shaker Fornelli oppure alla nostra pagina dedicata Tra Shaker & Fornelli, se poi lo desiderate chiedeteci di far parte del nostro gruppo gli amici di Tra Shaker & Fornelli

——————————————————————————————————————-

PUBBLICITà ^_^

LIFEsg accessori salvavita

https://www.facebook.com/pages/LIFEsg-gli-accessori-che-parlano-di-te/668880396506572?ref=hl

LIFEsg accessori salvavita
LIFEsg accessori salvavita
LIFEsg intelligent running t-shirt
LIFEsg intelligent running t-shirt (salvavita),tutta la tua documentazione medica e altro ancora in una t-shirt, grazie alle due tecnologie in essa contenute. accessibli da qualsiasi smartphone
LIFEsg ...for a better first AID
LIFEsg …for a better first AID.
LIFEsg è nato per offrire ai cittadini e ai soccorritori, uno strumento in più per un PRIMO SOCCORSO TEMPESTIVO. Il tutto con un semplice samartphone.
LIFEsg salvavita, leather bracelet Expo2015
LIFEsg salvavita, leather bracelet Expo2015 is the leather bracelet which has 2 tecnology inside: NFC Tag and QR CODE. So, every people which has a smartphone can help you in case of emergency.
ADESIVO PER CASCHI lifeSG (salvavita)
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI.Tutti i tuoi documenti medici ed altro ancora in un adesivo. L’ adesivo può essere applicato su qualsiasi casco: caschi da moto,da sci,da bici,da equitazione,da lavoro, da hokey, ecc.

 

LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI.Tutti i tuoi documenti medici ed altro ancora in un adesivo. L’ adesivo può essere applicato su qualsiasi casco: caschi da moto,da sci,da bici,da equitazione,da lavoro, da hokey, ecc.
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI.Tutti i tuoi documenti medici ed altro ancora in un adesivo. L’ adesivo può essere applicato su qualsiasi casco: caschi da moto,da sci,da bici,da equitazione,da lavoro, da hokey, ecc.
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI.Tutti i tuoi documenti medici ed altro ancora in un adesivo. L’ adesivo può essere applicato su qualsiasi casco: caschi da moto,da sci,da bici,da equitazione,da lavoro, da hokey, ecc.
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI
LIFEsg salvavita, ADESIVO PER CASCHI.Tutti i tuoi documenti medici ed altro ancora in un adesivo. L’ adesivo può essere applicato su qualsiasi casco: caschi da moto,da sci,da bici,da equitazione,da lavoro, da hokey, ecc.

 ——————————————————————————————————————————————————————————————–

Fragolandia T-shirt FRAGOLANDIA T-SHIRT, la nuova linea di magliette che sedurrà il mondo. Metti “Mi piace” sulla nostra Facebook Fan page https://www.facebook.com/FragolandiaTShirt  e resta sintonizzato!!! …ne vedrai delle belle!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Come tritare e conservare IL PREZZEMOLO ( RICETTA PASSO A PASSO ) Successivo MARSHMALLOW FONDANT (RICETTA) uno degl' ingredienti principali nel CAKE DESIGN

17 thoughts on “POLENTA COTTA AL MICROONDE PRONTA IN 15 MINUTI.

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      ciao, la potenza io uso quella in default del microonde quindi se non erro dovrebbe essere quella massima, specifico anche che io uso un microonde da 750/800watt che qualche anno fa lo pagai intorno ai 50-60 €, per intenderci non è uno professionale da 2000watt

  1. questa ricetta è magica…..lo sai che io non faccio mai la polenta proprio per i tempi lunghi???devo provare assolutamente……………non vedo l’ora…..grazie Giulio……anzi magico Giulio…..ciao e buon weekend Raffaella!!!!!

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      Raffaella, grazie dei complimenti, troppo gentile. Io adoro la polenta poichè metà delle mie origini sono bergamasche e quindi la scoperta di questa tecnica di preparazione ha cambiato notevolmente le cose in cucina .Capisco benissimo la motivazione per cui hai abbandonato di fare spesso la polenta, ma vedrai che con questa soluzione, forse la farai anche tutti i giorni. e soprattutto se qualcuno ne vorrà ancora…in soli 15 min potrai esaudire il suo desiderio. ciao a presto,
      Giulio

  2. Frank il said:

    Complimenti, mi hai salvato la vita con questa ricetta! :)
    Permettimi una critica però: l’inglese è da migliorare un po’ 😛

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      grazie per il complimento e anche per la critica. Poichè considero il mio blog uno strumento per condividere le mie passioni con gli altri e non come molti blogger fanno, come strumento per sentirsi dio in terra, concedimi senza criticar troppo questa mi voglia di tradurre a modo mio ,anche se pur non del tutto corretto, queste ricette in lingua inglese, solo per il piacer di praticare e cercar di migliorare il mio inglese. Se poi qualcuno, di lingua madre riuscisse comunque a capirci almeno la metà di ciò che ho scritto in inglese, per me sarà comunque una grossa conquista, poichè sarò riuscito in qualche modo a trasmettere anche a loro queste mie passioni anche con un inglese zoppicante ^_^ :) ;). Poichè le terminologie tecniche di cucina e non solo sono un pò difficili da reperire nel web, sarebbe per me cosa gradita se tu mi facessi notare gli errori e magari mi suggerissi i vocaboli o le terminologie più consone. Così sarà per me un occasione di migliorare ulteriormente il mio inglese 😉 . Sappi che ci conto!!!!
      ti auguro una buona serata, a presto!!!!

  3. SEBASTIANA il said:

    IO HO UN FORNO CHE NON INDICA LA TEMPERATURA BENSI’ GLI AIMENTI. ES.: CARNE, PESCE, RISO, VERDURE, ECC QUALE DEVO SCEGIERE SECONDO TE?

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      bella domanda ^_^ , dunque… purtroppo non usando quel tipo di microonde non saprei dirti quale sia quella più giusta.L’unica cosa che ti posso consigliare è di guardare il libretto d’istruzioni e controllare quale dei vari simboli cuoce gli alimenti a 750/800 watt di potenza, una volta individuato basterà selezionarlo e contare i minuti ( 7 min. per la prima cottura e 8 min per la seconda cottura) e il gioco è fatto!!! 😉 ^_^.
      una volta scoperto qualè dei simboli corrisponde fammelo sapere, così avrò anch’io imparato una nuova cosa che mi potrà tornare utile in futuro.
      ciao e buona giornata !!!

  4. grazia il said:

    Buongiorno,
    ieri sera ho fatto una polenta buonissima con questo metodo e vi ringrazio. E’ successo solo un inconveniente: la pellicola ad un certo punto si è gonfiata come un pallone ed è scoppiata!

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      Buongiorno, grazie del commento. Che si gonfi la pellicola è normale perchè il calore generato dal microonde scalda l’acqua presente e diventa vapore acqueo e non avendo vie di fuga fa gonfiare la pellicola. Quindi una cosa che ti consiglio di fare dopo averla levata dal microonde è di tirare una parte della pellicola in modo da far fuoriuscire il vapore. MI RACCOMANDO PERO’ DI NON TENERE IL VISO SOPRA LA CIOTOLA QUANDO FAI QUESTA OPERAZIONE PERCHE’ LA FUORI USCITA VIOLENTA DEL VAPORE POTRBBE ESSERE PERICOLOSA. un abbraccio , a presto, Giulio

  5. Ciao, ho fatto la polenta bianca è venuta benissimo, in compensa malgrado tutte le TUE RACCOMANDAZIONI sono riuscita a bruciarmi due dita! pero l’abbiamo mangiata tutta ed era buonissima! Dovresti aggiungere un rimedio per chi riesce a scottarsi….. :)
    FATE ATTENZIONE! occhio a quando sollevate la pellicola!

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      grazie Roberta per il commento,
      come rimedio potrei proporre… un bacio sulle dita bruciate ed due sulle guance, come di solito si fa con i bimbi che si fanno la bua .
      ^_^ :)
      a presto,
      un abbraccio.
      Giulio

    • tra Shaker e Fornelli il said:

      Ciao Eugenio, grazie del commento.
      Purtroppo non è possibile raddoppiare la dose, questo perchè i microonde classici hanno una profondità di circa 25cm e la ciotola che ho usato era di 22-23 cm di diametro, quindi l’unica soluzione è fare il procedimento due volte in due ciotole differenti mantenendo la ciotola della prima cottura ben coperta con la pellicola per microonde e al tiepido in attesa che venga pronta anche la seconda.
      a presto
      Giulio

I commenti sono chiusi.