Minestra di verza e carote

Minestra di verza e carote, un primo piatto perfetto per la stagione invernale, ottimo per riscaldarci con gusto e leggerezza. Piatto che potete proporre se ci sono vegani a tavola, ma anche intolleranti al glutine, al lattosio e alle uova o persone in dieta ipocalorica. Insomma una ricetta davvero per tutti.

Minestra di verza e carote

Qualche giorno fa a pranzo avevo voglia di qualcosa di leggero ma sfizioso. Nel frigo avevo un po’ di verza e qualche carota, in dispensa una manciata di riso integrale e qualche patata rossa. Il mio pranzo era pronto!

Ho improvvisato questo piatto completamente a base vegetale quindi ricco di fibre, e il riso integrale ha dato quel tocco di sapore in più. Per queste giornate un po’ fredde poi una minestra è proprio quel che ci vuole!

Ingredienti per minestra di verza e carote (per 2 persone)

160 g di riso integrale

200 g di verza

2 carote

1 patata rossa

1/2 cipolla

sale q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

parmigiano grattugiato q.b. (opzionale, se non volete un piatto completamente vegano)

Preparazione

Lavare la verza e tagliarla a listarelle. Sbollentarla in acqua già bollente leggermente salata per 4-5 minuti e scolarla bene ma senza gettare l’acqua. La useremo per la cottura delle verdure.

Tagliare a rondelle le carote e la patata a fette sottilissime con la mandolina. Se usate come me la patata rossa di provenienza biologica potete lasciarle anche la buccia (fate solo attenzione a rimuovere perfettamente il terreno) perché è sottile, gustosa e anche bella da vedere nel piatto. Inoltre essendo bio non contiene pesticidi. Diversamente pelatela e poi affettatela.

In una padella capiente affettare la cipolla, unire l’olio, le verdure e un pizzico di sale. Far cuocere per un paio di minuti per far insaporire il tutto e poi aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura della verza. Proseguire la cottura per un’altra mezz’oretta e se si asciuga troppo unire ancora altra acqua.

Mettere a cuocere il riso in acqua leggermente salata. Il riso integrale solitamente richiede più tempo rispetto al tradizionale (circa 30 minuti). Seguite i tempi previsti sulla confezione ma scolatelo ben al dente.

Unire il riso in padella con il condimento e mischiarlo per bene.

Servire la minestra calda e se desiderate o non seguite una dieta vegana potete completare con un po’ di parmigiano grattugiato.

Minestra di verza e carote

 

Print Friendly, PDF & Email

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

Gli sfizi di Manu

Precedente Pasta al forno con radicchio funghi e stracchino Successivo Chiacchiere senza burro né lattosio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.