machetto alla ligure, la pasta di acciughe

machetto alla ligure, la pasta di acciughe, è un parente stretto del Garum romano, una crema ottenuta pestando nel mortaio le acciughe messe 40 giorni a macerare nel sale grosso, il machetto alla ligure, la pasta di acciughe viene messo e conservato in un contenitore ricoperto di olio extravergine di oliva, questa crema condita con olio e origano, o prezzemolo la si può gustare sul pane, mescolata con un pochino di aglio e sciolta in un pentolino con un trito di magiorana, o origano o prezzemolo, diventa un ottimo condimento per la pasta. Se volete fare prima potete acquistare le acciughe già sotto sale, prenderne 6, pulirle, pestarle e preparare il condimento come vi ho spiegato

machettogr 500 acciughe o sardine
sale grosso
olio extravergine di oliva

– pulire le acciuhe, tagliare la testa e le interioria, alcuni le lasciano intere
– metterle in un contenitore alternandole al sale grosso, chiudere e lasciar riposare per una quarantina di giorni
– sciacquarle e pestarle in un mortaio, raccogliere la pasta e conservarla in un contenitore ricoperto di olio extravergine di oliva

Precedente passatelli allo zafferano con fiori di zucchina e prosciutto cotto Successivo torta integrale rovesciata alle pesche tabacchiere, con miele e yogurt, senza uova

Lascia un commento