ciabelline alla rosa

le ciambelline alla rosa sono dei morbidi biscottoni profuati con lo sciroppo di rosa, tipico della Liguria, da servire a Pasqua con un ovetto di zucchero e cioccolato!

ciambelle pasqua 14

gr 600 farina 00
gr 150 fruttosio o 200 zucchero semolato
gr 50 olio semi
2 uova
gr 100 sciroppo di rosa, o altro sciroppo
1 bistina di lievito istantaneo

- impastare la farina con lo zucchero e il lievito setacciato,unire le uova, l’olio e lo sciroppo di rosa
- l’ipasto sarà orbido e leggerente appiccicoso, lavorare con le mani infarinate , fornare dei cilindretti lunghi , attorcigliare e chiudere a ciabellina
- mettere sulla placca del forno caldo a 180° per circa 15 20′
- decorare con gli ovetti

ciambellone savoiardo

il ciambellone savoiardo è una torta soffice soffice di pasta savoiarda, da mangiare semplicemente così a colazione o da farcire con creme

ciambellone savoiardo

gr 90 farina manitoba
gr 90 fecola di patate
6 uova
gr 300 zucchero impalpabile
1 aroma vaniglia

- montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una bella crema gonfia
- aggiungere la farina e la fecola, la vanillina e per ultimi gli albumi montati a neve fermissima
- versare in uno stampo alto a ciabella per budini, io di silicone e cuocere in forno caldo per i primi 10′ a 160° poi 15′ a 180° e per i restanti 10′ a 200°

 

focaccia di mais con prosciutto e provola, ricetta veloce

focaccia di mais con prosciutto e provola, ricetta veloce, da servire come antipasto o in accompagnamento all’aperitivo…o semmpliceente in tavola, nel cestino per una merenda sui prati o al mare, veloce da cucinare, si può anche surgelare e tirare fuori all’ultimo in caso di ospiti improvvisi!

focaccia polentina con prosciutto e provola

gr 150 farina manitoba
gr 250 farina di mais macinata fine, fioretto
gr 100 prosciutto cotto a cubetti
gr 100 provolone affumicato a cubetti
1 cucchiaino di sale
due pugnetti di parmigiano grattugiato
6 cucchiai di olio evo
ml 100 vino bianco secco
ml 150 acqua frizzante fredda
1 bustina di lievito istantaneao per torte salate

- miscelare le due farine , aggiungere il lievito, il parmigiano grattugiato, l’acqua e il vino bianco secco
- unire l’olio e il sale e impastare fino ad ottenere una pasta molto morbida ed appicicosa, (non temere), aggiungere il prosciutto cotto a cubetti e il provolone affummicato a cubetti e impastare ancora qualche minuto
- stendere sul fondo di una teglia ricoperta da carta da forno delle dimensioni di cm 25×36
aiutandosi con le mani infarinate, lasciare riposare un poco, e poi con le dita praticare dei fossette
- mescolare un dito d olio evo con un dito di acqua e versare sulla pasta
- cuocere in forno caldo a 180° fino a doratura, 15′ circa

 

fûgassa doçe co-i pignêu..focaccia dolce coi pinoli, ricetta tradizionale arenzanese

la fûgassa doçe co-i pignêu..focaccia dolce coi pinoli, ricetta tradizionale arenzanese,  è una torta asciutta adatta alla prima colazione, da pucciare nel caffelatte o nel tè, è una torta della mia infanzia, al paese dove abitavo, Arenzano, la si poteva acquistare a fette nei panifici dove la tenevano in bella vista dentro alla teglia di alluinio, sul bancone, vicino al pane e alla focaccia.
E’ una torta a pasta dura, quasi una focacciona con sopra una crostina zuccherosa e tanti pinoli, buona, semplice, come tutte le torte di una volta, questa ricetta me l’ha regalata una splendida signora di Arenzano, Marilena, un’istituzione per il mio paese….grazie Mari, sei parte della mia infanzia :*

focaccia dolce coi pinoli marilena
gr  600  farina
3uova grandi
gr 150  burro
gr 200 zucchero
buccia di limone grat
1 bustn lievito
2 manciate di pinoli
2 manciate di zucchero semolato
qualche cucchiaio di acqua

- battere le uova a spuma con lo zucchero, aggiungere il burro morbido, la buccia grattugiata del limone, il lievito e la farina
- lavorare fino ad avere una pasta morbida
- mmettere in una teglia immburrata ed infarinata
- mmiscelare velocemmente, senza far sciogliere, lo zucchero semolato con l’ acqua e versaree sulla torta, ricoprire con i pinoli
- cuocere in forno caldo a 180° per circa 50′

 

ciambella soffice al cioccolato bianco e zenzero

ciambella soffice al cioccolato bianco e zenzero, semplice e veloce da preparare,  sarà la regina dlle vostre colazioni e merende

ciambella al cioccolato bianco e zenzero

gr 100 farina 00
gr 150 zucchero impalpabile
gr 100 panna fresca
gr 100 cioccolato bianco
3 uova grandi
1 cucchiaino abbondante di zenzero fresco grattugiato o in polvere

- sbattere a spuma i tuorli con lo zucchero per 10′,  aggiungere lo zenzero, la farina setacciata e  il cioccolato bianco fuso nella panna bollente
- montare a neve gli albumi ed aggiungerli alla crema con delicatezza dall’alto al basso per non farli smontare
- versare nello stammpo da ciammbella imburrato ed infarinato, io ho usato quello in silicone
- cuocere in forno statico caldo a 180° per circa 20′, provare con uno stecchino il grado di cottura

 

ciambella dolce di zucchine in crosta di mandorle e cioccolato bianco

ciambella dolce di zucchine in crosta di mandorle e cioccolato bianco, un modo insolito modo di mangiare la verdura….sofficissima, incredibilmente soffice grazie alla farina manitoba!

ciammbella dolce di zucchine

gr 200 zucchine grattugiate
gr 200 zucchero immpalpabile
gr 240 farina manitoba
2 uova
ml 150 olio evo
1 bustina lievito
2 cucchaini cannella
una manciata di farina di mandorle
1 tavoletta di cioccolato bianco
1 fialetta di vaniglia
- montare tuorli con zucchero
- unire le zucchine, la farina, il lievito, la cannella, l’olio e la vaniglia
- aggiungere gli albumi a neve
- ricoprire  fondo di una teglia per ciambelle con la farina de mandrola e il cioccolato bianco spezzettato
- versare l’impasto e cuocere a 180°35′
- 180° 35′

 

 

lasagne di spinaci e tacchino con besciamella ai carciofi

lasagne di spinaci e tacchino con besciamella ai carciofi…una besciamella leggera, senza latte e con farina integrale arricchita dal carciofo, un originale primo piatto, gustoso e completo, tranquillamente un piatto unico

lasagne spinaci2

gr 500 brodo vegetale
gr70 80 farina integrale
1 carciofo crudo frullato
gr 110 tacchino affettato
gr 150 spinaci cotti al vapore con lo zenzero
parmigiano grattigiato
4 sfoglie grandi di pasta da lasagna

- stemperare la farina nel brodo vegetale ed aggiungere il carciofo tritato, portare a cottura fino ad addensamento
- mettere sul fondo di una teglietta 20 x 15 un poco di besciamella, sopra la pasta, una fetta di tacchino, gli spinaci strizzati e spezzettati
- versare qualce mmestolo di besciamella e una spolverata di parmigiano grattugiato
- ripetere con le altre sfoglie terminado con la fetta di tacchino, gli spinaci, la besciamella e una generosa spolverata di parmigiano
- cuocere in forno caldo a 200° per circa 20′ fino a doratura.

 

torta cioccolatino speziata per il mio 25° di sala op

con questa torta cioccolatino speziata oggi ho festeggiato con i colleghi il mio 25° di sala operatoria

25 anni di sala operatoria

gr 100 farina 00
gr 150 zuccheero impalapabile Zefiro
gr 100 burro
3 uova grandi
gr 300 cioccolato fondente 70%
ml 200 panna fresca da montare
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero in polvere

- sciiogliere a bagno maria il burro con gr 100 di cioccolato fondente
- aggiungere la farina setacciata, lo zucchero e 3 uova grandi,mezzo cucchiaino di cannella e mezzo di zenzero in polvere
- amalgamare con cura e versare in una teglia da crostata col bordo rialzato, quella adatta alla crostata di frutta, imburrata ed infarinata
- cuocere in forno caldo a 180° per 15-20′ far raffreddare
- preparare la ganache facendo fondere il cioccolato rimanente nella panna bollente e i restanti mezzi cucchiaini di spezie
- versare sulla torta e mettere ad indurire per almeno 3 ore in frigorifero, decorare con granella di nocciole o con riccioli di cioccolato, io oggi con confettini argentati.

 

lasagne salmone e spinaci con besciamella alla curcuma

lasagne salmone e spinaci con besciamella alla curcuma, morbide, ricche, gustose e leggere

lasane salmone spinaci 2

gr 150 lasagna all’uovo sottile
ml 500 latte scremato
8 cucchiai di farina integrale
3 tranci di salmone fresco
un paio di cm di zenzero fresco
2 scalogni, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 foglia alloro, 2 chiodi di garofano 1 rametto di rosmarino
2 cucchiaini di curcuma, o 1 bustina di zafferano
gr 200 spinaci cotti al vapore

- in una pentola la farina e mezzo scalogno tritato, aggiungere il latte e ml 500 di acqua
- mescolare con cura, aggiungere la curcuma, il rametto di rosmarino intero , salare e portare a cottura fino a quando si addensa, levare il rosmarino
- in una capiente pentola far sobbollire 2l di acqua con lo scalogno rimanente tritato insieme alla carota e il sedano
- aggiungere l’alloro,  i chiodi di garofano e far cuocere per 10′
- aggiungere i 3 tranci di salmone e portare a cottura per altri 10′
- scolare il salmone e pulirlo
- mettere sul dondo di una teglia uno strato sottile di besciamella e stendere sopra la pasta
- farcire col salone e gli spinaci tritati grossolanamente, versare un poco di besciamella e continuare per altri 4 strati terminando con il salmone e gli spinaci, ricoprire generosamente con la besciamella e cuocere in forno caldo a 200° per circa 20′

tagliatelle alle vongole e crema di carciofi

la crema di carciofi con le tagliatelle….la morte sua…se ci aggiungi le vongole una delizia!!!!!
la ricetta della crema di carciofi la trovi qui

tagliatelle alla crema di carciofi

gr 350 tagliatelle
gr 250 vongole sgusiate
crema di carciofi
peperoncino due pizzichi
vino bianco secco 1 spruzzata
1 spicchio aglio

- cuocere le vongole in padella con un pochino di acqua, uno spicchio di aglio e un pizzico di sale qualche minuto
- sfumare con il vino bianco secco
- nel frattempo lessare le tagliatelle in acqua salata, scolarle e condirle con la crema di carciofi, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura, le vongole, un giro di olio evo e due pizzichi di peperoncino