Gelato per cani fatto in casa: gustosa ricetta del ghiacciolo alla banana e yogurt di soia

Un’altra ricetta per i vostri fedeli amici a 4 zampe molto carina di cui vi vogliamo parlare è il gelato per cani alla banana, o ghiacciolo per cani, valutate voi come preferite chiamarlo. 2 semplici ingredienti, in dosi contenute per un “dolcetto” divertente e salutare.

La preparazione è molto semplice, la banana è un frutto assolutamente commestibile per i cani se assunto in piccole dosi (senza esagerare, poichè rimane un alimento ricco di carboidrati e zuccheri come il fruttosio). E lo yogurt vegetale di soia (senza glutine e senza lattosio) facilmente acquistabile al supermercato o online può essere anch’esso utilizzato senza problemi. In caso di dubbi, vi invitiamo comunque a consultare il parere di un veterinario prima di procedere con la ricetta. Detto ciò, partiamo.

ricetta gelato per cani
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Giorno 30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni1 cane
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaInternazionale
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti Gelato per cani

Passaggi Gelato per cani

Per prima cosa, sbucciamo e tagliamo a rondelle una banana matura e poniamola in una ciotola.

banana nella ciotola

Dopodiché, spappoliamo la banana con i rebbi di una forchetta, fino a ridurre le rondelle ad una poltiglia.

Quindi aggiungiamo alla banana lo yogurt vegetale di soia e mescoliamo per bene i due ingredienti con una frusta.

Alla fine, dovremo ottenere un composto cremoso e piuttosto omogeneo. Qualora si dovessero presentare altri piccoli pezzi interi di banana all’interno, continuiamo a girare.

Ora, non ci resta che creare il nostro ghiacciolo o gelato per cani. Noi abbiamo deciso di creare uno stampo artigianale con degli stecchini di legno, un bicchiere e dello scotch di carta per mettere alla prova la nostra creatività. Voi, se vorrete, potrete acquistare uno stampo per gelati già pronto. Anche per creare gelati di dimensioni diverse a seconda della taglia del vostro fedele amico.

Utilizziamo lo scotch di carta per legare insieme 4 stecchini di legno sottili, saldamente. Lo scotch fungerà anche da manico per il nostro gelato. L’alternativa sarebbe quella di acquistare un bastoncino già più spesso o di un materiale più resistente.

Successivamente assembliamo il tutto. Versiamo nel bicchiere di cellulosa (o di plastica) il nostro composto di banana e yogurt di soia, poi inseriamo il bastoncino nel centro del bicchiere con la parte dello scotch fuori (ovviamente, come in foto).

Infine prendiamo un pezzo di pellicola trasparente, buchiamola con il manico del ghiacciolo e utilizziamola per coprire la superficie del bicchiere (come in foto). A questo punto mettiamo il bicchiere in frigo a riposare per 24 ore. Noi lo abbiamo lasciato un giorno intero ma potrebbe metterci anche molto meno a solidificarsi, tutto dipende anche dal tipo di freezer che si possiede.

gelato per cani con pellicola

Una volta terminato il tempo di riposo stimato, rimuoviamo il nostro ghiacciolo dal freezer e conseguentemente rimuoviamo anche la pellicola trasparente. Attendiamo qualche minuti che si “riscaldi” in modo tale da sfilarlo agevolmente dal bicchiere. E il gioco è fatto.

Non vi resta che far assaggiare il gelato per cani al vostro fedele amico a 4 zampe. Ne sarà entusiasta senza dubbio!

Gelato per cani – consigli

Come abbiamo accennato all’interno della ricetta, la capienza del bicchiere non deve essere per forza di 200 ml, potete infatti optare per capienze diverse a seconda della taglia del vostro amico a 4 zampe, per esempio utilizzare bicchieri da 100 ml per ottenere due gelati piccoli al posto di uno grande. In alternativa, qualora vi sia piaciuta molto questa ricetta e desideriate riproporla con continuità al vostro fido, vi consigliamo di acquistare e utilizzare degli stampi ad hoc. Buona preparazione!

Hai visto i nostri video su YouTube? ISCRIVITI AL CANALE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.