Radicchio al forno con pancetta affumicata

Il radicchio al forno con pancetta affumicata è un contorno sfizioso e saporito che si prepara in pochi minuti. Il radicchio che utilizzo più spesso è il tardivo di Treviso, dolce e delicato. E’ abbastanza costoso rispetto alle altre varietà ma fate attenzione al fatto che non siano troppo amari.

Potete utilizzare altri tipi di verdura come l’indivia belga o la scarola e potete aggiungere anche un pezzettino di provola dolce, saranno ancora più gustosi.

Ingredienti

4 cespi di radicchio tardivo trevigiano
150 g di pancetta affumicata affettata
sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavate bene i radicchi, tagliateli a metà, salate, pepate e avvolgete ogni mezzo radicchio con alcune fettine di pancetta affumicata.

Foderate una teglia di carta da forno e adagiatevi i radicchi distanziandoli fra loro.

Portate il forno a 180°, infornate la teglia e cuocete per 20/25 minuti facendo attenzione che non si cuociano troppo (dipende anche dalla grandezza dei cespi di radicchio).

Sfornate il radicchio al forno con pancetta e servite subito.

Se non vi piace la pancetta affumicata potete sostituirla con lo speck, in questo caso ungete leggermente il radicchio perchè lo speck è un salume poco grasso.

radicchio-con-pancetta-rit-def

Precedente Graffe soffici all'arancia, ricetta senza patate Successivo Ciambelle fritte ricotta e arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.