Frittata al forno con broccoli e pancetta, morbida e alta

La frittata al forno con broccoli e pancetta è morbida, alta e umida. Un secondo piatto facile, gustoso e, sicuramente,  più leggero della versione classica perchè non ha bisogno di frittura.

Se non vi piacciono i broccoli potete sostituirli con le zucchine, gli asparagi o le patate lesse, con un pizzico di fantasia realizzerete tante versioni golose con le quali riuscirete a fare mangiare la verdura anche ai più piccoli. Se amate la frittata classica potete tranquillamente cuocerla in padella avendo l’accortezza di girarla a metà cottura.

Se volete realizzare una versione più leggera sostituite i dadini di pancetta e di formaggio con altri 100 g di broccoli lessati.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    6 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g broccoli lessati (o cotti al vapore)
  • 1 cipolla grande
  • 100 g Pancetta affumicata (a cubetti)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 6 Uova
  • 50 g Emmentaler (a cubetti)
  • 50 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. Pepe
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Sbucciate la cipolla, tritatela finemente, mettetela in un tegame e fatela soffriggere con l’olio di oliva e la pancetta. Unite i broccoli e continuate la cottura per qualche minuto. Regolate di sale e fate intiepidire.

  2. Sbattele le uova in una ciotola capiente, aggiungete il parmigiano grattugiato, il pepe, il sale e amalgamare il tutto. Unite i broccoli con la pancetta, mescolate bene e versate il composto in una tortiera da 22 cm rivestita di carta da forno.

  3. Disponete sulla superficie i cubetti di formaggio e cuocete la frittata per 25 minuti a 180° in forno preriscaldato.

    La frittata al forno con broccoli e pancetta è pronta, servitela subito.

Note

Potete conservare la frittata in frigo coperta con pelicola alimentare per un paio di giorni.

Se non vi picciono i broccoli sostituiteli con le verdure che preferite.

Se preferite cuocere la frittata in padella potete farlo tranquillamente, ricordatevi di girarla a metà cottura.

***********************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Raviole con crema pasticcera e amarene Successivo Crepes ricotta e spinaci con sorpresa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.