Crea sito

Dorayaki con la nutella

Dorayaki con la nutella

Ufficialmente, la merenda preferita dai miei ragazzi, i Dorayaki con la nutella. Soffici pancakes dalle origini orientali.

Giapponesi, questi dolcetti. Divenuti noti perchè mangiati da Doraemon, un gattone azzurro dell’omonimo cartone animato di qualche (molti) anni fa. E che io non ho mai guardato, sarò sincera. Ma già tempo fa vidi queste soffici frittelle passare sul web e a furia di vederle, mi decisi a prepararle.

Ed a ragione, risultano essere davvero molto buoni. Sembra che originariamente nascano farciti da una marmellata di fagioli, ma noi abbiamo la nostrana nutella  che risulta essere il re mida dei dolci, non ce n’è uno che non diventi super se spalmato-farcito-unto dalla miracolosa crema che ha dalla sua un gusto talmente buono che rasenta l’illegalità di una droga 😀

Dicevo, già dalla prima volta in cui le preparai, furono un successo. Ora me li chiedono spesso. Facilissimi da preparare, rimangono soffici anche per diversi giorni se ben conservati.

Dorayaki con la nutella
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 12-16 dorayaky
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti:

  • 165 g farina 00
  • 3 uova
  • 90 g zucchero
  • 120 ml acqua
  • 1 cucchiaio miele (preferibilmente d'acacia)
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 1 pizzico sale

Inoltre:

  • q.b. nutella
  • 1 noce di burro
  • q.b. olio di semi per friggere
  • q.b. zucchero a velo (opzionale)

Preparazione

  1. Farcisci ciascuna frittella con nutella e richiudila con un’altra. Scegli tu se spolverizzare con zucchero a velo. Le dorayaky sono pronte 🙂

Preparazione:

  1. Con le fruste elettriche monta le uova con lo zucchero

  2. Aggiungi anche l’acqua ed il miele. Monta ancora con le fruste.

  3. Unisci adesso la farina, il lievito ed il pizzico di sale e sbatti ancora con le fruste. Poi metti a riposare nel frigorifero per circa 30 minuti.

  4. Prendi una padella anti-aderente e dal fondo spesso. Falla scaldare per bene sul fuoco, poi ungila con il burro e con un pezzo di carta casa elimina il burro in eccesso.

  5. Versa sulla padella il fondo di un mestolo di impasto, senza allargarlo perchè lo fara da solo. Dopo poco, vedrai sulla frittella formai dei buchi. con una spatola, gira la frittella e falla cuocere anche dall’altro lato.

Note

Guarda le altre ricette facili, veloci e gustose QUI e metti il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.