Crea sito

PAMPEPATO

PAMPEPATO dolce natalizio facile e veloce che potrete regalare alle persone che volete bene e metterlo sotto l’albero, sara’ graditissimo!

Questo Natale faro’ il PAMPEPATO insieme ai Mostaccioli e ai Biscotti senza farina che quasi ogni anno faccio. Sono tutti dolci tradizionali che pero’ non richiedono troppo impegno e son golosissimi. Io li metto in un cestino sotto l’albero e per tutto il periodo natalizio chi passa di li’ e’ autorizzato a prenderne almeno un paio.

Preparate anche questo e vedrete che il vostro Natale sara’ piu’ bello!

PAMPEPATO
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Noci
  • 150 g Mandorle Tostate
  • 150 g Nocciole tostate
  • 200 g Cioccolato fondente
  • 150 g Miele
  • 1 pizzico Cannella in polvere
  • 1 pizzico Pepe
  • 1 pizzico Noce moscata
  • 1/2 Scorza grattugiata di arancia

Per la Copertura

  • 200 g Cioccolato fondente

Preparazione

  1. Sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente ( potete farlo anche utilizzando il microonde) e lasciarlo intiepidire.

    Unire al cioccolato il miele e mescolare fino ad amalgamare tutto.

    Tritare in modo grossolano le nocciole,le noci e le mandorle ed unirle al cioccolato fondente.

  2. pampepato

    Aggiungere la farina setacciata, le spezie e la scorza di arancia grattugiata, mescolare tutto molto bene fino ad amalgamare completamente gli ingredienti.

    Otterrete un impasto abbastanza molle. Bagnatevi le mani con un pochino di acqua (questo servira’ a non far appiccicare l’ impasto alle mani ) e prendete l’ impasto cercando di formare un panetto tondo, mettetelo su una teglia foderata da carta da forno ed infornate a 180° per 20 minuti.

    Il PAMPEPATO deve cuocere poco altrimenti rischia di diventare duro. La sua consistenza deve essere all’ esterno compatta e dentro morbida ma non troppo.

  3. pampepato

    Appena sara’ pronto lasciatelo raffreddare completamente. Intanto sciogliete il cioccolato per la copertura in una noce di burro e lasciate intiepidire.

    Appena il nostro PAMPEPATO sara’ completamente freddo ricopriamolo con il cioccolato fuso e lasciamo che questo s’ indurisca.

  4. pampepato

    COME CONSERVARLO

    Una volta che il PAMPEPATO sara’ pronto possiamo conservarlo in un luogo fresco incartato con carta stagnola, si mantiene anche fino a 3 settimane se tenuto come si deve.

    Potete regalare il PAMPEPATO incartandolo prima con carta da forno o stagnola e poi con carta da regalo e decorazioni varie.

Rossella Consiglia

Il mio consiglio e’ quello di farne tanti e di regalarli perche’ questo dolce natalizio e’ davvero buono e facilissimo da fare. La variante un po’ piu’ moderna a questo tradizionale dolce e’ quello di aggiungere dei pezzi di torrone sbriciolati all’ impasto in modo tale da renderlo ancora piu’ goloso.

Seguimi Su

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

ATTENZIONE: SE DESIDERATE AVERE LE MIE RICETTE IN TEMPO REALE LASCIATEMI “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK—> PANE E CIOCCOLATO

ALTRE RICETTE DI NATALE

CLICCA SULLE IMMAGINI PER ANDARE DIRETTAMENTE ALLE RICETTE COMPLETE!!!!

BISCOTTI DA REGALARE a NATALE

admin-ajax

PANETTONE SENZA IMPASTO

PANETTONE di NATALE Fatto in CASA Veloce

10 BISCOTTI DA REGALARE a NATALE

Biscotti da regalare a Natale

50 VIDEORICETTE per NATALE e CAPODANNO

 videoricette di natale

200 RICETTE per il MENU’ di NATALE

menu di natale

130 ANTIPASTI PER IL MENU’ DI NATALE

ANTIPASTI FACILI E VELOCI PER NATALE e CAPODANNO

 

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “PAMPEPATO”

  1. Ma che è sto schifo??? Ma questo non è panpepato!!!! Ma questi so scemi!!!! Che poi la gente vede ste cose e se crede che lo panpepato è fatto così!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.