Crea sito

PUPAZZO DI NEVE DI FORMAGGIO

Il pupazzo di neve di formaggio, un piccolo, veloce e appetitoso antipasto di formaggio natalizio. Una vera chicca, perfetta per grandi e piccini, che veste a festa del formaggio, tipo caprino. Questo antipasto di pupazzi di neve potete servirlo con piccoli salatini e guarnirlo con svariati alimenti. Per questi che vedete in foto ho usato dei chiodi di garofano, pepe rosa e un pezzetto di carota. Ovviamente potete usare dei grani di pepe nero per gli occhi, dell’erba cipollina per le labbra e quanto avete in dispensa. La cosa fondamentale è che il formaggio sia ben sodo e facilmente lavorabile. Io ho chiesto al mio rivenditore di fiducia quale formaggio di prestava bene ad essere fatto a palline e lui mi ha proposto del buon caprino. Devo dire che il suggerimento si è rivelato azzeccato. Questa varietà di formaggio ha già un gusto particolare e non c’è stato bisogno di insaporirlo ulteriormente. Se volete “vestire” il vostro pupazzo di neve a base di formaggio vi basterà grattugiare un pezzetto di provola e rigirare le palline di caprino, prima di posizionarle nel piatto.

pupazzi+di+neve+formaggio+caprino
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 Caprino (tomini da 35 cadauno)
  • un Scamorza (provola) (pezzo)
  • mezza Carote
  • Pepe rosa (in grani)
  • Chiodi di garofano
  • Salatini (per guarnire)

Preparazione

  1. Preparate i piattini o piccoli vassoi per adagiare i pupazzi di neve.

    Grattugiate, con una grattugia a fori larghi, il pezzetto di provola.

    Prendete un tomino di caprino, staccatene un pezzetto da circa 25 grammi e fatelo roteare tra i palmi. Di modo da ottenere una pallina, passatela nella provola grattugiata facendola aderire bene. Passate l’altro pezzetto da 10 grammi tra le mani e passatelo sulla provola ma solo da un lato per ottenere i “capelli”. Adagiate la pallina piccola sulla pallina più grande, pressandola delicatamente per farla aderire.

    Proseguite fino a ultimare i pupazzi di neve di formaggio.

     

Per decorare

  1. Decorate i vostri pupazzi di neve applicando i grani di pepe, per i bottoni, i chiodi di garofano, come occhi e un pezzettino di carota, come naso. In alternativa potete creare gli occhi e la bocca con grani di pepe nero.

    Attorno ai pupazzi di neve disponete i salatini, che serviranno per servirsi del formaggio.

Consigli

  1. Potete ora decidere se portare subito in tavola il vostro antipasto a base di pupazzi di neve, oppure se metterli in una campana e conservarli in frigo, per massimo 24 ore, fino al momento di portarli in tavola a Natale.

    Per questo antipasto ho deciso di fare piccole mono porzioni, ma potete decidere di fare un unico centro tavola, realizzando un grande pupazzo di neve.

Seguimi sui social…

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per non perdere le nuove proposte.

QUI PUOI TROVARE LE MIE PROPOSTE NATALIZIE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.