Crea sito

Patate fritte nella friggitrice ad aria

Le patate fritte nella friggitrice ad aria, croccanti fuori e morbide dentro. Cottura perfetta e con solo 2 cucchiai di olio. Ecco la ricetta che stavate aspettando su come fare le patate fritte nella friggitrice ad aria. Devo dire che per golosità ne ho fatte molte, a pranzo le ho gustate assieme ai CALAMARI PANATI E FRITTI NELLA FRIGGITRICE AD ARIA, la sera, quelle avanzate, le ho scaldate sulla griglia assieme a un hamburger. Molti di voi mi avete richiesto una sezione di ricette con la friggitrice ad aria e così eccovi accontentati. Non perdetevi le novità e seguitemi ->QUI.

Adesso andiamo a vedere come fare le patate fritte con la friggitrice ad aria

come fare le patate fritte nella friggitrice ad aria
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 5 Patate nuove (medie)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 3 pizzichi Sale
  • 2 pizzichi Origano
  • 2 pizzichi Pepe nero

Preparazione

  1. Lavate e spazzolate bene le patate. Asciugatele e tagliatele in spicchi regolari facendole cadere in una ciotola. Condite le patate con il sale e l’olio e mescolatele bene.

  2. Programmate la friggitrice ad aria a 200° per 20 minuti, versate le patate nel cestello e distribuitele bene sul fondo. Chiudete il cestello e avviate la cottura. Trascorsi 10 minuti, aprite la friggitrice e mescolate le patate. Con un po’ di manualità potete agitare solo il cestello. Proseguite la cottura per i minuti rimanenti.

  3. A fine cottura con una forchetta verificate la cottura delle patate e, se necessario, prolungate le cottura. Lasciate riposare le patate chiuse nella friggitrice spenta, per altri 4 minuti. Versate le patate in un piatto da portata e aromatizzatele con il pepe e l’origano. Servitele.

Consigli…

  • Se avete dei bimbi a tavola evitate il pepe nero.
  • Se amate i gusti decisi potete condire le patate con della paprika piccante
  • Provate a mettere le patate ancora calde in un contenitore e a condirle con dell’aceto. Lasciandole riposare chiuse per 10 minuti. Saranno molto buone e più digeribili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.