Crea sito

Pasta del contadino, un piatto povero ma molto gustoso

Oggi vi propongo un primo piatto semplice, economico ma gustoso e appetibile, la pasta del contadino. Un sugo a base di pomodoro fresco, olive, capperi con l’aggiunta di aromi ed un tocco di gusto condirà una pasta a vostra scelta. Io ho usato delle penne integrali e voi cosa utilizzerete?

Pasta del contadino

 

Pasta del contadino

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 grammi di pasta
  • 400 grammi di pomodori pelati San Marzano o pomodorini
  • una cipolla fresca
  • 10 olive nere e verdi
  • un bel cucchiaio di capperi salati
  • due acciughe sotto sale
  • 5 foglie di basilico
  • peperoncino fresco
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

  1.  Pelate e affettate la cipolla. Pulite e diliscate le acciughe e riducetele a pezzettini. Dissalate sotto l’acqua corrente i capperi. Snocciolate e tagliate a filetti le olive.
  2. Scaldate l’acqua salata con un cucchiaio di sale, dove cuocerete la pasta. In una larga padella mettete la cipolla, l’olio e le acciughe, rosolate a fuoco dolcissimo fino a che la cipolla sarà appassita e le acciughe sciolte. Unite i pomodori, i capperi, le olive, il peperoncino ed una presa di sale. Fate cuocere a fuoco medio coprendo per 10 minuti. Al termine della cottura spegnete e unite il basilico lavato e spezzato con le mani.
  3. Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela molto al dente mantenendo un po’ d’acqua di cottura. Trasferitela nella padella col sugo e finite la cottura della pasta.

Servite ben calda la pasta del contadino e sentirete che gusto. Io, se vi fa piacere, vi aspetto nella mia pagina Facebook ‘Nel tegame sul fuoco‘ per sapere se vi è piaciuta e, magari, per un like 😉

Un’idea in più: potete aggiungere al sugo 120 grammi di tonno sottolio oppure, per una versione vegetariana, non mettete le acciughe e, a fine cottura, sulla pasta grattugiate un po’ di ricotta salata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.