Paccheri ripieni con spada e melanzane – ricetta primi piatti –

Paccheri ripieni con spada e melanzane. Oggi vi presento questo primo piatto a dir poco interessante e delizioso! Pasta ripiena con pesce spada e melanzane, io ho usato i paccheri ma si possono utilizzare altri formati che ben si prestano ad essere riempiti . L’estate scorsa sono andata in vacanza nella mia città ed una sera ho deciso di portare degli amici in un ristorantino sul mare, con l’intento di far loro assaggiare questa deliziosa ricetta . Ahimè, forse a causa della crisi che imperversa ovunque, il locale aveva chiuso ! Così, quei tanto decantati paccheri ripieni, nessuno avrebbe mai saputo che gusto avessero … invece no ! Tornata a casa ho deciso di prepararli io, cercando, andando a ritroso nel tempo, ogni sapore che a loro apparteneva … curiosi ? Beh è stato un successo ! Che dite di provare anche voi e, magari di farmi sapere com’è andata ?

pasta+ripiena+pesce+spada+melanzanePaccheri ripieni con spada e melanzane

Ingredienti

  • una fetta da 350 grammi di pesce spada fresco
  • 1 melanzana tipo oblunga
  • 1 confezione da 400 gr di pomodori pelati
  • 250 grammi di pasta ca (formato paccheri) (21 pz)
  • 60/70 grammi di pangrattato
  • 2 spicchi di aglio
  • una piccola cipolla di Tropea
  • aromi freschi (basilico, origano e prezzemolo)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe qb
  • olio per friggere

Procedimento:

  1. Lavate e affettate la melanzana, trasferitela in un colapasta cospargendo di sale, per far buttar via l’amaro, lasciandola riposare per circa mezz’ora.
  2. Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro: sbucciate l’aglio e la cipolla e tritateli, rosolateli dolcemente con poco olio, aggiungere i pomodori pelati e schiacciateli con una forchetta, salate, aggiungete qualche foglia di basilico e lasciate bollire dolcemente per 15 minuti.
  3. Mettete sul fuoco l’acqua salata per la cottura della pasta. Pulite la fetta di pesce dalla pelle e tagliatela a dadini, in una padella riscaldate poco olio con lo spicchio d’aglio ( io l’ho tritato ma se preferite potete lasciarlo intero e a fine cottura toglierlo) unite i dadini di spada e fateli rosolare a fuoco vivace salate poco, pepate; aggiungete al pesce spada il pangrattato, lasciando un cucchiaio colmo da parte, un mestolo abbondante della salsa di pomodoro, l’origano fresco ma va anche bene un  pizzico di origano secco. Aggiustate di sale il composto se necessario e mescolate bene il tutto.
  4. Fate cuocere i paccheri, per metà del tempo previsto, scolateli e fateli raffreddare velocemente sotto l’acqua corrente, trasferiteli su un canovaccio separandoli (raffreddando tenderanno ad attaccarsi l’un l’altro). In una padella riscaldate l’olio per friggere, tamponate con carta assorbente le fette di melanzana e friggetele.
  5. Preparate un teglia (io ho usato una quadrata con 22 cm per lato) mettendo un mestolo abbondante di salsa e fate uno strato di fette di melanzane. Riempite i paccheri, con l’aiuto di un cucchiaino, con il composto di pesce spada e sistemarli nella teglia e finite con altra salsa, le melanzane e spolverate con  il cucchiaio di pan grattato, per far sì che si crei una bella crosticina croccante. Infornate a 180°/200° per 20 minuti, lasciate riposare 5 minuti e servite i vostri paccheri ripieni di spada  e melanzane.

Piaciuta la ricetta dei paccheri ripieni di spada e melanzane? Hanno riscontrato lo stesso successo anche da voi?  Fatemelo sapere attraverso la pagina Facebook e se vi va lasciatemi un like 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.