Crea sito

Lasagne alla bolognese in vasocottura

LASAGNE ALLA BOLOGNESE IN VASOCOTTURA. Una ricetta della tradizione, le lasagne alla bolognese, rivisitata in chiave moderna, quindi veloce e monoporzione. Due anni fa, circa, vi ho proposto le lasagne con zucchine in vasocottura, ricetta che mia figlia non fa che chiedermi più e più volte, perché risultano morbide e più gustose che cotte con il metodo tradizionale. La settimana scorsa ho dato un corso sulla vasocottura  e, lì per lì, ho improvvisato una lasagna, inutile dirvi che sono state un successo! Ho preparato il ragù alla bolognese in vasocottura qualche ora prima e l’ho arricchito, a fine cottura, con panna, invece della besciamella*. Ho assemblato il tutto come se lo facessi in una teglia e poi via al microonde. Il risultato, come vi ho già detto, morbide e gustose, cotte perfettamente e si manterranno in frigorifero per almeno 15 giorni, grazie al sottovuoto.
Questa è la ricetta che nel mio blog Dal tegame al vasetto, presente dal gennaio del 2017, è stata la più contestata, la più copiata, la più apprezzata… Ha avuto talmente tanto successo che è presente su Il libro delle Foodblogger ed. Mondadori.

lasagne alla bolognese in vasocottura al microonde
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura24 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la lasagna in vasocottura

  • 200 mlPanna fresca liquida (o besciamella)
  • 6 fogliLasagna all’uovo (vedi nota a fondo pagina)
  • 4 cucchiaiGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Cosa occorre per cuocere in vasocottura

  • 4 Vasetti da 500 ml a guarnizione sottile o spessa
  • 1 Ciotola

Come fare le lasagne in vasetto

  1. Mescolate al ragù la panna o la besciamella. Aggiungete due cucchiai di formaggio grattugiato e mescolate ancora..

    Tagliate le lasagne in più pezzi, meglio se a quadrati, di modo che possano entrare comodamente nel vasetto.

    Ungete con pochissimo olio il fondo di un vasetto, adagiate un pezzo di lasagna, e distribuite un cucchiaio di ragù, proseguite con un altro strato di lasagna. Continuate fino a creare 4 strati, ultimando con un una spolverata di formaggio grattugiato.

  2. Pulite bene i bordi del vasetto e chiudete con il gancio o i gancetti. Programmate il microonde alla vostra potenza testata (io a 750 watt), per 6 minuti*, inserite il vasetto e avviate la cottura. Al termine estraete il vasetto al microonde, aiutandovi con un guanto da forno, e lasciate riposare per almeno 30 minuti, durante il riposo la lasagna continuerà a cuocere. NON tentate di aprire il vasetto mentre è ancora caldo, così come non fareste con una pentola a pressione.

  3. Per poter gustare la vostra lasagna, programmate il microonde alla stessa potenza impiegata per cuocere. Sganciate, inserite il barattolo nel microonde e avviate per circa 3 minuti o fino a ricreare la pressione interna. Entro questo tempo il tappo si alzerà da solo grazie alla spinta del vapore.

    Se, invece, volete conservare le lasagne in vasocottura, dopo la cottura lasciatele raffreddare completamente e poi riponetele in frigo, dove si conserveranno in frigo fino a 15 giorni.

Rosella consiglia

Potete usare la pasta per lasagne secca, avendo cura di lasciare un po’ più liquido il ragù o la besciamella. I tempi di cottura possono variare, a volte il condimento usato è già caldo e questo porterà a bollore prima la lasagna. Vi basti sapere che la lasagna dovrà bollire per 2 minuti effettivi.

Se avete dubbi su questa tecnica, se volete confrontarvi con gli altri lettori, iscrivetevi a VASOCOTTURA FACILE IL GRUPPO DI ASSISTENZA

Trovate anche il mio libro Vasocottura Facile ed. Gribaudo

Prova le altre versioni delle lasagne cotte con la tecnica della vasocottura al microonde

Lasagne alla sorrentina In vasocottura

Lasagne con zucchine e grana padano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.