Crea sito

Calamari ripieni in vasocottura

Oggi cari lettori vi offro i calamari ripieni in vasocottura, cotti con piselli e pomodoro. Molto morbidi e gustosi e soprattutto velocissimi. Grazie a questa tecnica, infatti, potremo gustarli in 6 minuti di cottura. La cosa bella è che cuoce tutto in un vasetto e il risultato sembrerà come cotto in un tegame ma più leggero e gustoso. La dispersione di particelle di gusto, con il vapore, con la cottura in vaso, non avviene. Dunque tutti gli aromi e i sapori verranno trattenuti dal contenitore, amplificando tutto ciò che all’interno verrà messo. Ora passiamo alla ricetta!

  • Preparazione: 20
  • Cottura: 7 + 6
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 vasetti 3
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Calamari freschi (6 pezzi)
  • 180 g Piselli surgelati
  • 250 g Pomodori pelati
  • 250 g Pangrattato
  • 3 spicchi Aglio fresco
  • un mazzetti Prezzemolo
  • tre pizzichi Pepe nero
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 40 g Scamorza (provola)

Preparazione

  1. calamari+vasocottura+piselli

    Prepariamo il pangrattato: frulliamolo con uno spicchio di aglio, mezzo mazzetto di prezzemolo lavato, una presa di sale e un pizzico di pepe. Uniamo al pangrattato un pomodoro pelato, un cucchiaio di olio e impastiamo il tutto. Aggiungiamo la provola grattugiata e mescoliamo. Otterremo un pangrattato morbido ma compatto.

    Peliamo gli altri spicci di aglio e distribuiamoli nei vasetti, condiamo con poco olio. Tagliamo ganci e guarnizioni dai vasetti e inseriamoli, tutti insieme, nel microonde. Rosoliamo l’aglio tritato per 3 minuti.

    Aggiungiamo all’aglio tritato i pomodori pelati ridotti a filetti e i piselli, saliamo leggermente e rimettiamo in microonde per 4 minuti al massimo della potenza.

    La procedura di rosolare aglio e piselli, per praticità e velocità si può fare anche in un unico contenitore idoneo.

    Nel frattempo puliamo i calamari lasciandoli integri e con la pelle, e tagliamo via occhi e bocca. Laviamoli e asciughiamoli bene con carta assorbente. Riempiamo i calamari con il pangrattato, pratichiamo tanti buchetti con uno stuzzicadenti e poi chiudiamoli con quest’ultimo.

    Adagiamo i due calamari e due tentacoli sui piselli, dentro un vasetto, aromatizziamo con prezzemolo e pepe. Puliamo i bordi dei vasetti, chiudiamo e agganciamo.

    Mettiamo un vasetto nel microonde e cuociamo a 800 Watt per 6 minuti. Estraiamo il vasetto con i calamari ripieni e lasciamoli riposare per almeno venti minuti, tempo durante il quale i calamari continueranno a cuocere e si creerà il sottovuoto. NON apriamo il vasetto durante questa fase, potremmo scottarci così come accadrebbe con una pentola a pressione.

    Nel frattempo proseguiamo con la cottura degli altri vasetti.

    Ora i calamari sono pronti per essere gustati o per essere messi in frigo, dove dureranno per molti giorni, oppure per esser serviti subito, basterà sganciare il vasetto, messo in microonde a 800 Watt per 3/4 minuti. La spinta del vapore aprirà dolcemente il tappo e toglierà il sottovuoto.

Note

Piaciuta la ricetta dei calamari ripieni in vasocottura? Seguitemi nella pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco” e ne vedrete delle belle.

Se avete ancora dubbi su questa meravigliosa tecnica o volete confrontarvi con  gli altri “Invasati” vi aspetto nel gruppo “Il mondo in un vasetto“.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.