Crea sito

Struffoli

A casa adoriamo gli struffoli! E’ sempre una gioia quando un’amica arriva per gli auguri di Natale e ci porta in dono un vassoietto colorato.
Non nego che mi danno tanta gioia, credo che siano il dolce regionale più allegro in assoluto, con tutti  quei confettini colorati.
Quest’anno ho pensato di prepararli da sola, complice un pomeriggio pre-festivo in cui ho deciso di ritagliarmi un pochino di tempo per me!
Sono molto semplici da fare, ci vuole solo un pochino di tempo in più rispetto ad una ricetta normale, perché hanno bisogno di vari passaggi, ma il risultato finale regala una soddisfazione immensa!
Prepariamoli insieme e Buone Feste!!!

Struffoli

Struffoli

Ingredienti
400 g di farina 00
50 g di burro
40 g di zucchero
3 uova
2 cucchiai di liquore all’anice (io ho utilizzato il Sassolino)
1 arancia bio
1 limone bio
Un pizzico di sale
Olio di arachidi per friggere

300 d di miele
2 cucchiai di zucchero a velo
20 mandorle
Confettini colororati

Preparazione
Sciogliete il burro e lasciatelo intiepidire.
Nel frattempo setacciate la farina con il lievito, mettetela in una ciotola capiente e aggiungete il pizzico di sale. Grattugiate la buccia degli agrumi e aggiungetela alla farina.
Versate il burro intiepidito, lo zucchero, il liquore e iniziate a lavorare l’impasto fino a ottenere un composto sabbiato.
Aggiungete le uova e lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo, prelevate una porzione di impasto ed allungatela sul tagliere formando un bastoncino lungo e del diametro di circa un centimetro. Tagliate dal bastoncino tanti piccoli pezzetti larghi sempre un centimetro e arrotondateli tra le mani, formando tante piccole palline.
Procedete in questo modo con tutto il resto dell’impasto.
Scaldate l’olio in una casseruola non troppo grande, in modo da poter friggere gli struffoli in olio profondo, pochi per volta.
Aiutandovi con un mestolo forato (vi servirà come parametro di riferimento per la quantità di struffoli da friggere di volta in volta) immergete gli struffoli nell’olio bollente, rigirandoli un paio di volte; in 30-40 secondi saranno pronti.
Appoggiateli su un foglio di carta assorbente mano a mano che sono pronti.
Cuocete e asciugate tutti gli struffoli, riponendoli una volta asciutti in una grande ciotola.
Versate in una casseruola, che possa contenere anche gli struffoli, il miele e lo zucchero a velo. Fate sciogliere a fuoco dolce mescolando con un cucchiaio di legno.
Appena che lo zucchero e il miele sono perfettamente sciolti, versate gli struffoli, le mandorle e i 3/4 del confettini. Mescolate delicatamente.
Versate gli struffoli nel piatto da portata, ancora caldi in modo da poterli modellare facilmente.
Decorate la superficie con i confettini rimasti.
Io ho deciso di preparare delle piccole mono porzioni, quindi ho versato delle piccole quantità di direttamente nei pirottini di carta, cercando di dare una forma tondeggiante.

Gli struffoli si conservano a temperatura ambiente per circa una settimana.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sulla mia pagina Facebook, Le ricette di Michi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.