Quiche alle verdure

Questa quiche alle verdure sembra un quadro di Pollock, da tanti sono i colori che la compongono. Un insieme ben equilibrato di sapori e consistenze.
Ne sono rimasta letteralmente conquistata al primo boccone. Preparo spesso le torte salate, la lista di quelle che nel tempo vi ho proposto è molto lunga e mi piacciono veramente tutte. Se avete voglia di leggerle e prepararle potete farlo cliccando qui.
Questa in modo particolare, perché lo strato sottile di formaggio sul fondo la rende veramente golosa e diversa da tutte quelle che ho preparato fino ad ora.
Di solito in formaggio lo aggiungo a cubettini, ma questa volta ho trovato delle bellissime fettine sottili di scamorza affumicata ed era un vero peccato sbriciolarle, così le ho stese sopra al fondo di pasta sfoglia bucherellato, a formare un cuscinetto filante tra il fondo e il ripieno morbido.
Una vera golosità. Aspetto il vostro parere!
Quiche alle verdure

Quiche alle verdure

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rotondo
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
1 zucchina piccola
1 cipolla napoletana
1 fetta di zucca ripassata in padella
100 g di scamorza affumicata a fette sottili
50 g di speck a listarelle
3 uova
1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato
Alcune foglie di basilico
2 cucchiai di pangrattato
Sale e pepe q.b.

Preparazione
Stendete la pasta sfoglia e adagiatela in uno tortiera tonda a bassa. Riponetela nel frigorifero fino al momento di farcirla.
Tagliate tutte le verdure a cubetti piccoli, circa un centimetro di grandezza.
In una ciotola capiente sbattete le uova con il Parmigiano Reggiano e il basilico tritato. Regolare si sale e pepate a piacere. Aggiungete le verdure a cubetti e mescolate bene.
Riprendete la tortiera con dentro la pasta sfoglia e bucherellate leggermente il fono, quindi cospargetelo con il pangrattato.
Foderate il fondo della tortiera con le fettine di scamorza affumicata e distribuite in modo uniforme lo speck tagliato a listarelle.
Versate il composto di uova e verdure e livellatelo. Cospargete la superficie con un pochino di pangrattato e se vi piace un pochino di Parmigiano Reggiano grattugiato, in questo modo si formerà in cottura una crosticina croccante.
Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Lasciate intiepidire prima di servire.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sulla mia pagina Facebook, Le ricette di Michi

Precedente Strawberries Moments Successivo Vellutata di piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.