Charlotte di pandoro

La Charlotte di pandoro è la mia proposta per il dolce di fine anno. E’ semplicissimo da preparare e non richiede cottura.
Potete farcirlo con la crema che più vi piace, io utilizzo per questo tipo di ricette la mia mousse al mascarpone, la stessa che uso per la Cream tart o per farcire la Red Velvet. E’ una crema molto stabile, che mantiene la forma per alcuni giorni ed è buonissima da mangiare anche con il cucchiaio.
In questo caso una parte l’ho arricchita con il cioccolato fondente, in modo da avere due gusti nella charlotte di pandoro, poi con la sac a poche con la bocchetta a stella ho decorato tutta la superficie per avere un dolce ancora più festoso.
Confettini argentati e mandorle tostate, ma se avete a disposizione quelle glassate la charlotte sarà ancora più buona, completano il piatto.

Charlotte di pandoro
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la charlotte di pandoro

  • 4 fettepandoro
  • 50 gzucchero
  • 100 gacqua
  • scorza d’arancia
  • 250 gmascarpone
  • 250 gpanna fresca liquida
  • 80 gzucchero a velo
  • 50 gcioccolato fondente al 55%
  • 30 gmandorle pelate (e tostate)
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)
  • q.b.zuccherini (argentati)

Preparazione della charlotte di panettone

  1. Mettete in una ciotola il mascarpone, lo zucchero a velo e la panna liquida. Montate la mousse ben ferma.

    Sciogliete il cioccolato fondente nel microonde, o a bagnomaria.

    Dividete in due parti la mousse al mascarpone e aggiungete in una metà il cioccolato fuso intiepidito. Mescolate delicatamente.

    Inserite il resto della mousse in un sac a poche con la bocchetta a stella e riponete entrambe le mousse in frigorifero a rassodare.

  2. Foderate una tortiera apribile da 22 centimetri con la carta da forno.

    Tagliate due fette di pandoro a stella, dello spessore di circa 1,5 centimetri, quindi dividetele in due parti.

    Dalla base larga del pandoro tagliare una fetta dello stesso spessore e adagiatela sul fondo della tortiera.

    Sistemate le fette con le punte contro i bordi della tortiera tenendo le punte rivolte verso l’alto e la parte tagliata verso il basso.

  3. Portate a bollore l’acqua con lo zucchero e la scorza dell’arancia. Lasciate bollire alcuni minuti e fate raffreddare.

    Con l’aiuto di un pennello inumidite il fondo e i bordi della charlotte.

  4. Versate la mousse al mascarpone e cioccolato all’interno della charlotte e livellate con cura.

    Decorate tutta la superficie con la mousse bianca, facendo tante stelline.

    Decorate con le mandorle tostate tritate grossolanamente e riponete in frigorifero per almeno due ore.

  5. Al momento di servire sformate la charlotte di pandoro e riponetela sul piatto da portata.

    Decorate con un bel nastro e servite.

  6. Charlotte di pandoro

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.