Crea sito

Bruschetta con pomodorini e aglio nero

Mettiamo un aperitivo in terrazza con i soliti amici, ovviamente a distanza, e stappiamo una bollicina. Io aggiungo questa bruschetta con pomodorini e aglio nero e il gioco è fatto!
Non è poi strettamente necessario stappare una bottiglia di bollicine per concederci questo goloso bocconcino, ogni occasione è perfetta.
Molto spesso preparo le bruschette come secondo piatto, quando fa molto caldo e si vuole fare qualcosa di veloce. Un pochino di formaggio e prosciutto e la cena è risolta in modo goloso, veloce e leggero.

Avete mai assaggiato l’aglio nero? E’ un aglio molto particolare, di origine coreana, ottenuto dalla fermentazione dell’aglio bianco tradizionale.
Ha tanti pregi e pochissimi svantaggi, l’unico che mi viene in mente è che sporca le dita di nero quando lo si utilizza, ma basta lavarle velocemente e il gioco è fatto.
E’ un ottimo compromesso se si vuole evitare il gusto deciso dell’aglio bianco, durante la fermentazione infatti la sostanza colpevole del forte aroma, l’allicina, si trasforma.
L’aglio nero è ricco di fosforo, proteine e calcio. Si tratta di un ottimo alimento che riduce l’affaticamento e previene l’invecchiamento cellulare. Come l’aglio bianco è un toccasana per la cura delle infezioni e del mal di denti. L’aglio è sempre stato un antibiotico naturale davvero efficace, per questo motivo anche la varietà di aglio nero la trovate in erboristeria per le cure naturali.

Vi lascio il racconto della mia avventura alla Fiera dell’aglio di Voghiera DOP, in cui ho conosciuto per la prima volta questo alimento fantastico. Quest’anno ho avuto la fortuna di tornare a visitare la fiera, che anche se in forma più contenuta causa Covid19.
Ci ha comunque regalato tante emozioni.

Bruschetta con pomodorini e aglio nero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la bruschetta con pomodorini e aglio nero

  • 1baguette
  • 200 gpomodorini datterini
  • 50 gpesto alla Genovese
  • 3 spicchiaglio nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe

Preparazione della bruschetta con pomodorini e aglio nero

  1. Lavate ed asciugate i pomodorini datterino. Tagliateli prima in due parti e poi a fettine.

    Metteteli in una ciotola e conditeli con un filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale e pepe. Mescolate con cura.

    Sbucciate gli spicchi d’aglio nero e tagliateli a pezzettini piccoli. Aggiungetelo ai pomodorini, mescolate velocemente e lasciate insaporire per bene.

    L’aglio nero è molto morbido, quasi cremoso.

  2. Nel frattempo che i pomodorini si insaporiscono, tagliate a fette la baguette.

    Tostate le fettine sulla piastra ben calda alcuni minuti per lato.

  3. Spalmate su ogni bruschetta un pochino di pesto alla Genovese, quindi coprite con un i pomodorini che avete preparato.

    Lasciate tranquillamente i pezzettini di aglio nero sulla bruschetta, non vi daranno nessun effetto collaterale indesiderato, l’aglio nero non torna in gola ed ha un piacevole sapore “umami“.

  4. Disponete le bruschette con pomodorini e aglio nero su un vassoio e servite.

L’AGLIO NERO IN CUCINA

  1. Il sapore è più dolce dell’aglio bianco con un retrogusto simile a quello della liquirizia, secondo alcuni, più vicino all’aceto balsamico, secondo altri. Soprattutto non ha l’odore pungente dell’aglio bianco. Nelle località in cui nasce, in Corea e Giappone, lo si utilizza per realizzare una salsa da accompagnare al pesce. Potete utilizzarlo pestato e mescolato a burro e miele per realizzare una crema da bruschetta. Come base di un soffritto per risotti e condimenti per la pasta. È particolarmente indicato in abbinamento al cavolo nero, alle zucchine e ai cavolfiori. Quindi non resta che sbizzarrirsi realizzando tante ricette. Infine lo si può utilizzare come base per una vinaigrette che servirà a condire le insalate, aggiungendo olio, zenzero se piace, pepe e aceto balsamico.

NERO DI VOGHIERA E L’AGLIO DI VOGHIERA DOP

  1. Raffinato e delicato, l’Aglio di Voghiera DOP è rinomato per il suo gusto dolce e fresco, frutto di enzimi, vitamine, flavonoidi e sali minerali che insieme creano un’anima aromatica e genetica unica e inimitabile. L’aglio Nero di Voghiera è prodotto esclusivamente con aglio di Voghiera DOP, certificato e tutelato dal Consorzio Produttori Aglio di Voghiera, creato nel 2000 e riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Sinonimo di tradizione, l’Aglio di Voghiera DOP vanta un profondo legame con il territorio e la gente che lo abita, caratteristiche che vengono preservate mantenendo tutte le operazioni strettamente all’interno del distretto produttivo come sancito nel disciplinare di produzione: ogni fase è accuratamente monitorata e certificata e molteplici sono i controlli di qualità a cui viene sottoposto il prodotto.

    Nero di Voghiera è un aglio nero fermentato prodotto da aglio di Voghiera DOP, sinonimo di qualità ma anche di eccezionale dolcezza. Grazie alla lunga fermentazione interamente naturale, basata solo sulla permanenza dei bulbi a temperatura e umidità controllate, i bulbi imbruniscono abbandonando il candore e facendosi eleganti per il nostro palato. Il processo fermentativo tra­sforma infatti l’aroma intenso in un sapore più morbido e delicato, rende la consistenza degli spicchi più tenera e ne migliora la digeribilità.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Una risposta a “Bruschetta con pomodorini e aglio nero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.