Bao buns al pollo

Ogni tanto aggiungo qui sul blog qualche ricetta per me speciale. Questa dei Bao buns al pollo è una di queste. Sapete ormai da tempo che adoro la cucina orientale, cinese e giapponese in particolare e molto spesso mi diletto nella preparazione di alcune ricette che fanno parte della tradizione di questi paesi lontani.
Un po’ di tempo fa ho preparato i panini giapponesi al vapore, che sono alla base del curry bread tanto amato nel paese del Sol Levante, la cui ricetta la potete trovare qui, ma mi sono imbattuta al ristorante giapponese in questi strani paninetti piegati a portafoglio e ripieni di tante delizie, dal sashimi per chi adora il crudo al tonkatsu croccante accompagnato da deliziose salse.
Io ho preferito farcite i miei bao buns con un pollo goloso spadellato velocemente con un pochino di salsa di soia.
Posso svelarvi un segreto? Questi panini sono deliziosi anche farciti con ingredienti dolci. Un ripieno tipico dei panini giapponesi al vapore è infatti la crema pasticcera, ma noi li abbiamo provati anche con la confettura e la Nutella.

bao-buns-al pollo-v
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaCinese

Ingredienti per i buns

  • 320 gFarina (debole W100/120)
  • 30 gZucchero
  • 8 gLievito di birra fresco
  • 20 gOlio extravergine d’oliva
  • 2 gSale
  • 170 gAcqua

Per il ripieno

  • 500 gpetto di pollo
  • 1cipollina
  • 1 spicchioaglio (tritato)
  • 4 cucchiaisalsa di soia
  • 4 cucchiaiacqua
  • 3 cucchiaiolio di riso (o di semi a vostra scelta)

Per completare i bao buns al pollo

  • 5 foglieinsalata mista
  • salsa agrodolce

Preparazione dei bao buns al pollo

  1. Mettete nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero e il lievito sbriciolato.

    Azionate la planetaria con il gancio e aggiungete l’acqua, l’olio e per ultimo il sale.

    Impastate a lungo fino a quando l’impasto è ben incordato e si è staccato completamente dalla ciotola.

  2. Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente unta e coprite con la pellicola trasparente.

    Lasciate lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa due ore.

  3. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e stendetelo con l’aiuto del mattarello ad una altezza di circa mezzo centimetro.

  4. Ricavate con un coppapasta del diametro di 10 centimetri tanti dischetti.

    Oliate la superficie dei cerchi di impasto e chiudeteli a portafoglio, schiacciandoli leggermente.

  5. Appoggiate i dischi d’impasto su un quadrato di carta forno, e lasciateli lievitare per mezz’ora.

  6. Riempite una pentola di acqua e portate a bollore. Appoggiate i bao insieme alla carta forno nel cestello di bambù per la cottura a vapore.

    Appoggiate i cestelli impilati sulla pentola con l’acqua bollente e coprite.

    Lasciate cuocere per 10-15 minuti.

Ripieno dei bao buns al pollo

  1. Tagliate a striscioline il pollo e tenetelo da parte.

    Tagliate finemente la cipollina e lo spicchio d’aglio e versateli in una padella capiente con un filo d’olio. Lasciate rosolare alcuni minuti quindi aggiungete il pollo.

  2. Lasciate rosolare, aggiungete la salsa di soia e proseguite la cottura, aggiungendo l’acqua mano a mano che si procede con la cottura.

Completate i bao buns al pollo

  1. Farcite i bao buns con un pochino di insalata e un cucchiaio di straccetti di pollo.

    Servite i bao buns al pollo accompagnandoli con la salsa agrodolce, o se preferite con una salsa allo yogurt leggera.

  2. bao-buns-al-pollo

Tips

Questi paninetti cotti al vapore sono molto popolari in Cina. Sono soffici nuvole d’impasto da farcire a proprio piacere.  Vuoti si chiamano Mantou, quando invece sono ripieni diventano Bao o Baozi.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.