Crea sito

Shortbread – Biscotti Scozzesi al Burro

Friabili e gustosi, gli shortbread sono i tradizionali biscotti scozzesi al burro, famosi in tutto il mondo per il loro irresistibile sapore di burro! La ricetta originale, che vi propongo quest’oggi, non prevede l’uso di uova nell’impasto. Sembrerebbe che il nome di questi deliziosi biscotti originari della Scozia derivi dalla loro particolare friabilità. Si trovano in tre formati diversi: i più tipici, di forma rettangolare allungata e molto spessi, come quelli che ho preparato io; poi ci sono quelli a forma rotonda ed infine i petticoat tails, realizzati a forma di un grande biscotto unico circolare, che viene poi diviso in spicchi.
Per scoprire altre ricette ideali per la prima colazione, date uno sguardo alla mia raccolta di Ricette Dolci per la Colazione.
E, come sempre, non dimenticate di mettere “Mi piace” alla mia pagina Facebook Una Pasticciona in Cucina, per rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime ricette 😉

SHORTBREAD BISCOTTI SCOZZESI AL BURRO RICETTA
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni20 biscotti

Ingredienti degli Shortbread:

  • 375 gfarina
  • 200 gburro
  • 125 gzucchero
  • 1 cucchiainosale

Preparazione degli Shortbread:

  1. Nella ciotola di un’impastatrice, versate a pioggia la farina, poi lo zucchero, il sale ed il burro freddo di frigorifero, tagliato a pezzetti.

    Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto ben amalgamato.

    Prendete l’impasto e avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti, quindi mettete in frigo a rassodare per circa 30 minuti.

    Trascorso questo tempo, prendete una teglia da forno di circa 20×30 cm (imburrata e infarinata), e ponete all’interno l’impasto tolto dal frigorifero.

    Stendete l’impasto in modo uniforme con le mani, oppure con un rullo stendi-pasta.

    A questo punto, con i rebbi di una forchetta o altro oggetto a punta, punzecchiate la superficie.

    Mettete in forno già caldo a 180° per circa 30 – 40 minuti, finché il vostro dolce avrà assunto un colorito dorato.

    Terminata la cottura, togliete la teglia dal forno e, con un coltello, tagliate il dolce in tanti rettangolini (ne otterrete circa una ventina).

    Lasciate raffreddare completamente prima di sformare i biscotti, per evitare che, se estratti troppo caldi, possano rompersi.

  2. shortbread ricetta

I Consigli di Una Pasticciona in Cucina:

L’uso di una buona impastatrice, meglio se planetaria, è fondamentale per ottenere impasti omogenei, sia dolci che salati, soprattutto quando si tratta di lievitati, per i quali l’incordatura (ottenibile solo con l’impastatrice) è un’operazione necessaria per il buon esito della ricetta.

Tra le impastatrici/planetarie più vendute, per il buon rapporto qualità – prezzo, troviamo:

Klarstein Bella Pico 2g Impastatrice con Sistema di Miscelazione Planetario 1200W e ciotola in acciaio inox 5 da L

KitchenAid Robot da cucina con ciotola in acciaio inox da 4,3L

Kealive Impastatrice Planetaria 1200W con contenitore in acciaio inox 5 da L

Aicok Impastatrice Planetaria 1000W con contenitore in acciaio inox 5 da L

Moulinex QA530D Masterchef Gourmet Impastatrice Planetaria 1100W, capacità ciotola in acciaio 4,6L

Kenwood Impastatrice Planetaria 1000W, ciotola in acciaio inox da 4,6L

Link sponsorizzati inseriti nella pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.