Yogurt fatto in casa con fermenti Ricetta

yogurt fatto in casa ricetta

Yogurt fatto in casa con fermenti

Oggi vi spiego come realizzare lo yogurt fatto in casa in modo davvero semplice e veloce, grazie ai fermenti lattici vivi, che consentono di preparare in casa lo yogurt direttamente a partire dal latte, di qualunque tipo (UHT, fresco e persino di soia) , per un risultato eccezionale, naturale e soprattutto salutare : è noto a tutti infatti che lo yogurt, oltre ad essere buono, è ricco di nutrienti essenziali, quali calcio, vitamine del gruppo B e PP e minerali vari . Come anticipato, per preparare lo yogurt si possono usare vari tipi di latte, latte fresco, a lunga conservazione… ; l’unica accortezza che dovrete avere se utilizzate il latte fresco è quella di far bollire il latte prima di usarlo : non appena comincia a bollire, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare il latte per circa 1 ora a temperatura ambiente, poichè il latte non deve essere usato caldo ; una volta raffreddato, potete utilizzarlo per preparare lo yogurt . Io questa volta ho usato il latte fresco, perchè secondo me permette di ottenere risultati migliori, in termini di compattezza e gusto dello yogurt stesso .

Ingredienti per lo yogurt fatto in casa :

1 litro di latte (fresco o UHT)

1 bustina di fermenti lattici vivi Y  YOGOLIFE (che svilupperà ben 75 miliardi di fermenti lattici vivi per ogni vasetto di yogurt !!! )

 

Preparazione dello yogurt fatto in casa :

Per prima cosa, fate bollire il latte in una casseruola (questa operazione dev’essere fatta solo se usate latte fresco, se usate latte a lunga conservazione non serve bollire il latte) ; appena comincia a bollire, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il latte a temperatura ambiente . Versate il contenuto della bustina nella pentola contenente il latte ormai raffreddato e, con l’aiuto di una frusta, fate sciogliere per bene i fermenti ; yogurt con fermentiprendete la yogurtiera (io ho usato la praticissima Yogurtiera  BIMAR) e versate il preparato nei vasetti ben lavati ; posizionate i vasetti senza coperchio nella yogurtiera e richiudete la stessa, quindi, accendete l’apparecchio . yogurt fatto in casa yogurtieraPer ottenere degli ottimi risultati, occorrono circa 8 ore, a seconda del gusto personale : più a lungo lo yogurt rimarrà nella yogurtiera, più denso e acido sarà lo yogurt ; io, per esempio,  l’ho tenuto 10 ore . Terminato il periodo di tempo stabilito, spegnete l’apparecchio, chiudete i vasetti con i loro coperchi e poneteli in frigorifero per qualche ora prima di consumarli .  Il vostro yogurt, essendo naturale e senza conservanti, si può conservare in frigorifero per non più di 8-10 giorni .

Per servire lo yogurt fatto in casa :

Posate  BROGGI

Tessuti  BUSATTI

Precedente Dita di Strega Ricetta Halloween Dolci Successivo Mostaccioli Calabresi al Mosto Ricetta

25 commenti su “Yogurt fatto in casa con fermenti Ricetta

    • se clicchi sul link YOGOLIFE vicino alla parola fermenti puoi entrare nel sito e ordinarli velocemente e ti arrivano subito per posta in una bustina, infatti io li ho ricevuti in 2-3 giorni ; oppure puoi vedere se li trovi in farmacia

  1. Non conoscevo questi fermenti vivi in bustina, ci faccio un pensierino serio. facevo lo yogurt con i fermenti vivi che si replicavano in continuazione e diventavano sempre di più ;-), alla fine ho buttato tutto per disperazione e rischio di intossicarmi di yougurt per stare dietro alla loro replicazione.

    • A chi piace lo yogurt dolce, può aggiungere qualsiasi tipo di zucchero o dolcificante: durante la preparazione del latte, oppure una volta preparato lo yogurt, ma anche appena prima della consumazione. Per quanto riguarda la possibilità di aromatizzare lo yogurt, puoi aromatizzarlo prima o dopo la produzione; se lo fai prima, nella ciotola in cui mescoli il latte con i fermenti aggiungerai l’aroma che ti interessa; se lo aromatizzi dopo la produzione, al momento del consumo aggiungerai a piacere marmellata, miele, frutta…

  2. Angelo il said:

    Scusate, ma i fermenti una volta che lo yogurt si è formato mi han detto che si recuperano mettendoli poi in acqua in attesa di riusarli la volta successiva.
    È vera questa cosa??
    Grazie

    • purtroppo no, per poter fare nuovamente lo yogurt devi conservarti un vasetto di yogurt che hai preparato e diluirlo con un litro di latte, poi mescolare il tutto e distribuire il composto nei vasetti ed accendere la macchinetta .

  3. angelo il said:

    gazie per la risposta
    chiedevo non avendo la macchinetta il procedimento quale sarebbe???
    scusate, faccio queste domande perchè mi era stato spiegato che si poteva anche senza macchina, però non hanno spiegato la procedura.
    grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.