Crea sito

Pizzelle Fritte (Montanare)

Le pizzelle fritte, chiamate anche montanare, non sono altro che delle sfiziose e fragranti pizzette fritte, tipiche della cucina partenopea. La ricetta tradizionale prevede che l’impasto della pizza venga fritto in olio di oliva e poi condito solo con pomodoro, basilico e una spolverata di formaggio (niente mozzarella).
Io ho rivisitato il condimento tipico, scegliendo 3 farciture diverse.
Di seguito la ricetta per preparare le pizzelle fritte sia con Bimby, che senza Bimby 😉

PIZZELLE FRITTE (Montanare)
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni7 Pizzelle fritte

Ingredienti per le Pizzelle Fritte:

  • 200 gfarina
  • 125 mlacqua (tiepida)
  • 5 golio di oliva
  • 4 gsale
  • 3 glievito di birra secco (oppure 25 g di lievito fresco)
  • 1 cucchiainozucchero
  • q.b.olio di semi di arachide (per friggere)

Preparazione delle Pizzelle Fritte:

Ricetta con Bimby:

  1. Mettete nel boccale l’acqua, lo zucchero e il lievito: riscaldate 1 min / 37° / vel. 2.

    Aggiungete la farina, l’olio di oliva, il sale e impastate: 3 min / vel. Spiga.

    Lasciate lievitare per circa 1 ora.

    Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto e dividetelo in 7 panetti.

    Schiacciate i panetti al centro con le dita, in modo da ricavare dei dischetti più gonfi ai lati, ma con una fossetta all’interno.

    Adagiateli su un foglio di carta forno, o una superficie infarinata, e lasciateli lievitare per 1 ora.

    Nel frattempo, riscaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti.

    Iniziate a preparare anche il condimento (esempio, il sugo con pomodoro fresco se scegliete una farcitura semplice).

    Trascorsa la seconda lievitazione, prendete ogni dischetto e schiacciatelo di nuovo al centro, quindi friggetelo fino a doratura, da ambo i lati.

    Una volta cotte, scolate le pizzelle e adagiatele su un foglio di carta assorbente.

    Disponetele su un piatto da portata e farcitele con il condimento prescelto (es: sugo con pomodoro fresco, basilico e formaggio grattugiato – pomodoro e mozzarella …)

Ricetta senza Bimby:

  1. Mescolate, in una ciotola impastatrice o nella planetaria, la farina con l’acqua tiepida, l’olio di oliva e lo zucchero.

    In ultimo, unite il sale e impastate per alcuni minuti.

    Lasciate lievitare l’impasto per circa 1 ora.

    Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto e dividetelo in 7 panetti.

    Schiacciate i panetti al centro con le dita, in modo da ricavare dei dischetti più gonfi ai lati, ma con una fossetta all’interno.

    Adagiateli su un foglio di carta forno, o una superficie infarinata, e lasciateli lievitare per 1 ora.

    Nel frattempo, riscaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti.

    Iniziate a preparare anche il condimento (esempio, il sugo con pomodoro fresco se scegliete una farcitura semplice).

    Trascorsa la seconda lievitazione, prendete ogni dischetto e schiacciatelo di nuovo al centro, quindi friggetelo fino a doratura, da ambo i lati.

    Una volta cotte, scolate le pizzelle e adagiatele su un foglio di carta assorbente.

    Disponetele su un piatto da portata e farcitele con il condimento prescelto (es: sugo con pomodoro fresco, basilico e formaggio grattugiato – pomodoro e mozzarella …)

I Consigli di Una Pasticciona in Cucina:

Il condimento delle pizzelle fritte si presta a diverse varianti: come anticipato sopra, io ho scelto 3 farciture diverse: una con sugo di pomodoro fresco, mozzarella e basilico; la seconda, con pesto di basilico e speck; infine, una farcitura con pomodoro, cubetti di melanzane fritte e una spolverata di ricotta affumicata.

Siete amanti dei lievitati (dolci e salati) o delle ricette da buffet? Allora date uno sguardo alla mia raccolta di Torte Salate e Lievitati.

P. S. Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ultime pubblicazioni, seguite la mia pagina Facebook Una Pasticciona in Cucina mettendo un mi piace.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.