Pesto con basilico e noci

Stamattina sono tornata dal mercato con un bel mazzo di basilico fresco pronta per preparare un buonissimo pesto per condire la pasta per il pranzo. Ma una volta preparato tutto: il basilico lavato e sgocciolato, mi sono resa conto di non avere più pinoli in dispensa. E allora eccomi a raccontarvi come ho preparato un buonissimo Pesto con basilico e noci. Una versione deliziosa e speciale della ricetta classica, che vi consiglio di provare presto. Le noci gli donano un sapore più deciso e particolare che ha reso la mia pasta squisita e saporita. Insomma a volte da una dimenticanza può nascere una nuova e inaspettata ricetta! Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme uno squisito Pesto con basilico e noci

Pesto con basilico e noci

pesto con basilico e noci
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Basilico 40 g
  • Noci 7-8
  • Grana padano (grattugiato) 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 60 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale grosso 1 pizzico

Preparazione

  1. Rompete le noci ricavandone i gherigli. Lavate le foglie di basilico e lasciatele asciugare su un telo. Trasferite le foglie di basilico in un mixer o frullatore e aggiungete i gherigli di noci, lo spicchio d’aglio e un pizzico di sale grosso.

  2. Frullate per pochi secondi e versate nel mixer anche il grana padano grattugiato e l’olio evo. Frullate ancora sempre ad intervalli di pochi secondi fino ad ottenere un soffice e cremosissimo Pesto con basilico e noci.

  3. L’ideale per preparare il pesto sarebbe quello di utilizzare un mortaio, ma non tutti lo hanno o hanno la pazienza di utilizzarlo. Allora un buon compromesso è quello di adoperare un mixer procedendo a brevi frullate e ponete un’ora prima di procedere alla preparazione il contenitore e le lame in frigo.

Note e Consigli:

Per un pesto più saporito puoi sostituire il grana padano con la stessa quantità di formaggio pecorino grattugiato

Puoi preparare in anticipo il Pesto di basilico e noci e conservarlo in frigo per due giorni in un barattolo con un filo di olio evo in superficie, o puoi anche congelarlo per averlo già pronto al momento di usarlo.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche tutti i miei consigli su come Conservare il basilico per tutto l’anno

Precedente Polpette di riso Successivo Risolatte alla vaniglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.