PIZZA FATTA IN CASA PERFETTA

Cercate una pizza fatta in casa perfetta? Qui troverete tutte le regole di impasto, lievitazione e cottura per una pizza sofficissima e leggera.

Niente fornetto pizza per la cottura, niente aggeggi strani. Potete impastarla a mano oppure in planetaria. La scelta è solo vostra.

Potete scegliere la semplice lievitazione a temperatura ambiente oppure, come faccio sempre io, potete optare per una doppia lievitazione: prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero in modo da ottenere una pizza ancora più soffice che conserva la propria sofficità per molti giorni a seguire (ammesso che ci arrivi!!).

Una pizza fatta in casa perfetta che perfetta lo è davvero. E scusate per la foto che mi rendo conto non le rende giustizia, ma non mi hanno dato proprio il tempo di salvarne un pezzetto per una foto decente. Mi riprometto di impastare nuovamente questa pizza perfetta e provare a farvi una foto che sia all’altezza di questo impasto. 😉

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15-20+lievitazione minuti
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    5 pizze
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per l’impasto della pizza fatta in casa:

  • 1 kg Farina 0
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 40 g Olio di oliva
  • 585 g Acqua
  • 25 g Sale

Per farcire:

  • q.b. Passata di pomodoro
  • q.b. Mozzarella
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

Attivare il lievito di birra

  1. Sciogliere il lievito di birra fresco in 45 g di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero. Far riposare il tutto per 10 minuti in modo che il lievito si attivi. Per scoprire tutti i segreti della attivazione del lievito di birra cliccare QUI .

Preparare l’impasto della pizza fatta in casa perfetta

  1. Nella ciotola della planetaria oppure in una scodella qualsiasi, sciogliere il sale in 540 g di acqua. Aggiungere la farina 0 ed iniziare ad impastare (con il gancio della planetaria oppure a mano). Aggiungere quindi l’olio e il lievito di birra attivato ed impastare ancora per circa 10-15 minuti in modo da ottenere un composto elastico. Sarà un po’ appiccicoso, è ok!

Far lievitare l’impasto pizza fatta in casa

  1. Far lievitare a temperatura ambiente l’impasto così ottenuto coperto da pellicola trasparente fino al raddoppio di volume prima di passare a fare le pieghe come spiegato più sotto.

  2. A questo punto, per una sofficità estrema, vi consiglio di passare l’impasto in frigorifero e lasciarlo lì per tutta la notte o comunque per almeno 6-8 ore. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, vi basterà tirar fuori l’impasto dal frigorifero e lasciarlo per un’ora a temperatura ambiente prima di toccarlo.

Fare un paio di giri di pieghe del pane

  1. Sia che abbiate scelto di far lievitare la pizza soltanto a temperatura ambiente, sia che abbiate scelto anche la lievitazione in frigorifero, a questo punto si passa a fare le pieghe. Questo passaggio vi assicurerà una sofficità ancora maggiore e darà un po’ di consistenza in più all’impasto.

  2. PIZZA FATTA IN CASA PERFETTA regole di impasto lievitazione e cottura

    Spolverare il piano di lavoro con abbondante farina e versarvi sopra l’impasto della pizza. Spolverare con un po’ di farina anche la superficie dell’impasto e piegarlo poi su se stesso come se si volesse arrotolare. Per scoprire tutti i segreti delle pieghe del pane cliccare QUI .

  3. A questo punto, avete fatto la prima piega del pane. Lasciate riposare a temperatura ambiente l’impasto arrotolato per 15 minuti.

  4. Passare quindi alla seconda piega. Senza impastare l’impasto, arrotolarlo di nuovo su se stessa partendo dal lato lungo. Farlo riposare per altri 15 minuti.

  5. Quindi con un coltello affilato suddividere l’impasto in 5 parti

Stendere la pizza fatta in casa

  1. Ungere con dell’olio di oliva la base di 5 teglie da forno.

  2. Stendere in ciascuna teglia un panetto di pizza aiutandosi con le mani (senza matterello). Vi consiglio di stendere i panetti sottili.

  3. Far riposare a temperatura ambiente le pizze stese nelle teglie per circa 30-60 minuti.

Condire le pizze fatte in casa

  1. In una scodella versare della passata di pomodoro, aggiustare di sale e aggiungere un filo di olio extravergine di oliva.

  2. Distribuire sulle pizze la passata di pomodoro aiutandosi con un cucchiaio (non schiacciare le pizze con il cucchiaio ma spalmare delicatamente la passata di pomodoro sulle pizze stesse in modo da non “ammazzare” la lievitazione.

Cuocere le pizze nel forno della cucina

  1. Infornare le pizze (anche una pizza alla volta se il forno è piccolo) in forno già caldo ad almeno 260°C per circa 10-12 minuti in base alla potenza del forno. Vi consiglio di posizionare la teglia sul ripiano più basso del forno (ma non poggiandola direttamente sulla fiamma ovviamente). Quando la base della pizza sarà cotta, aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti ed infornare nuovamente la pizza accendendo magari anche il grill superiore in modo che la mozzarella si sciolga.

  2. Sfornare quindi la pizza fatta in casa perfetta, passarla in un piatto e servire subito.

  3. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente MOSTACCIOLI ARANCIA E CIOCCOLATO BIANCO Successivo PANDOLCE GENOVESE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.