Spaghetti con pomodorini scoppiettanti, ricetta Pugliese

Gli spaghetti con pomodorini scoppiettanti (spaghetti culli pumpidorini scattarisciati) è una ricetta per realizzare un ottimo piatto regionale pugliese, semplice e saporitissimo.

Si prepara molto velocemente, in 10 minuti è pronto da portare a tavola e servono pochissimi ingredienti per realizzare questo piatto, che sicuramente conquisterà.

Questi spaghetti sono un primo sciuè sciuè per essere assoporato in qualunque momento anche per una cenetta piccante di mezzanotte.

Il sapore dell’alloro darà un aromatico gusto in più al piatto. L’alloro simbolo di pace, gloria e protezione ha anche delle azioni benefiche, è antiossidante, antisetttico, anticancro, digestivo, fonte importante di vitamina B e C, acido folico, sali minerali.

Il formaggio utilizzato è il cacioricotta. Un formaggio che viene fatto da tempo immemorabile. Il suo processo produttivo viene tramandato di padre in figlio. Il termine ‘cacioricotta’ deriva dal metodo misto con il quale si ottiene il formaggio; infatti per fare rapprendere il latte si utilizza la coagulazione presamica, tipica del cacio, ma anche quella termica, caratteristica della ricotta.

Ricetta tratta dal libro “La cucina Pugliese”

Spaghetti con pomodorini scoppiettanti

(spaghetti culli pumpidorini scattarisciati)

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di spaghetti
  • 400 gr di pomodorini
  • cacioricotta grattuggiato
  • 1 cipolla piccola
  • olio extravergine di oliva
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 peperoncino piccante

Preparazione degli spaghetti con pomodorini scoppietanti:

Tagliare i pomodorini in 4 spicchi. Porre in padella , tipo wok, un bel giro d’olio e appena caldo aggiungere la foglia di alloro e la cipolla tritata.

Coprire e quando la cipolla è diventata trasparente aggiungere il peperoncino, i pomodorini e alzare la fiamma in modo che questi ultimi “scoppiettino” friggendosi.

Lasciare cuocere per circa 10 minuti, togliere dal fuoco e aggiungere un trito di prezzemolo.

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata.

Scolarli al dente e versare gli spaghetti nel sughetto spolverizzandoli con abbondante cacioricotta.

Cuocere a fuoco vivace per qualche minuto mescolando.

Precedente Farfalle con salsiccia e zafferano, ricetta facile Successivo Pasta con salsiccia melanzane e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.