Pasta con carote e gamberetti

Oggi consiglio un primo sfizioso, gustoso, facile suggeritomi dal mio caro amico Francesco Primo, la pasta con carote e gamberetti.

E’ un primo molto gradevole e delicato che unisce mare e terra.

Al posto della panna ho utilizzato lo yogurt grego magro per una ricetta più light ma lo stesso saporita.

Bastano pochissimi ingredienti per realizzarla.

Vediamo come:

Pasta con carote e gamberetti

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di pasta (io ho usato le penne ma vanno bene anche gli spaghetti)
  • 4 – 5 carote (a seconda la grandezza)
  • 300 gr di gamberetti sgusciati (anche surgelati)
  • prezzemolo fresco
  • 200 ml di panna da cucina o 1 vasetto di yogurt greco (io ho utilizzato quest’ultimo)
  • 1 scalogno
  • 1 noce di burro od un giro di olio extravergine di oliva

Preparazione:

Lessare le carote e una volta cotte scolarle (conservando l’acqua di cottura) e frullarle con l’aiuto di un mixer, unendo sale e pepe. Tenere da parte.

Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.

Nel frattempo in una pentola antiaderente mettere una noce di burro o un filo di olio e far imbiondire lo scalogno tritato.

Aggiungere i gamberetti e un pò di acqua di cottura delle carote. Far cuocere per pochissimi minuti , il tempo che i gamberetti cambino colore. Salare poco.

Scolare la pasta al dente e mantecare nella pentola con i gamberetti aggiungendo le carote frullate, la panna (o lo yogurt), il prezzemolo fresco tritato ed eventualmente se fosse troppo asciutta dell’altra acqua delle carote.

Servire subito.

 

 

Precedente Torta nutellotta, ricetta facile Successivo Spaghetti al tonno con zafferano e menta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.