PASTA ALLA GRICIA, ricetta veloce

L’antenata della AMATRICIANA è la PASTA ALLA GRICIA (o griscia), un piatto romanissimo e irresistibile.

E’ una ricetta che si deve cucinare assolutamente all’ultimo momento, è velocissima, infatti si prepara nel tempo in cui lessa la pasta.

Da quando l’abbiamo assaggiata a Roma è diventato un piatto che si prepara molto spesso a casa, anche perchè basta avere della cipolla, della pancetta dolce, del pecorino , sale e pepe e risolvi un pranzo improvvisato con gli amici.

Secondo alcuni, il nome gricia deriverebbe da gricio che era nella Roma dell’800 il venditore di pane ed altri commestibili.

La gricia è conosciuta come l’amatriciana in bianco, cioè senza pomodoro, anche se si differenzia per alcuni ingredienti.

Questo piatto ha preceduto l’amatriciana prima che il pomodoro fosse importato in Europa.

 

pasta alla gricia

 

Ingredienti:

300 gr di pasta (noi preferiamo le penne ma vanno benissimo anche i rigatoni)

2 cipolle bianche tritate finemente

1 vaschetta di pancetta dolce a cubetti

olio extravergine d’oliva

pecorino romano grattugiato

sale

pepe abbondante

Procedimento:

Metti a lessare la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo in una pentola antiaderente tipo wok versa un bel giro d’olio e fai rosolare la pancetta .

Subito dopo aggiungi la cipolla e falla cuocere senza bruciarla, bastano pochissimi minuti.

Scola la pasta e falla saltare nella pentola con la cipolla e la pancetta.

Incorpora poco alla volta abbondante pecorino e una bella spolverata di pepe.

Mescola bene e nel giro di pochi minuti la tua pasta alla gricia è pronta per essere servita e gustata.

Precedente QUICHE AI POMODORI E OLIVE TAGGIASCHE, ricetta facile Successivo MUFFIN AL CIOCCOLATO, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.