Ciambelle vegane al forno

Oggi la ricetta che propongo è quella delle Ciambelle vegane al forno.
Come già detto, i dolci vegani non sono facilissimi da fare, non utilizzando latte, uova e burro!, soprattutto quelli lievitati.
Ma, con un po’ di fantasia e immaginazione, anche l’ostacolo dei lievitati si supera e voilà, nascono come per magia queste soffici Ciambelle vegane al forno… deliziose!
Se ne cucinate in abbondanza, riponetele in freezer e, quando sarà il momento di papparvele, scaldatele qualche secondo nel microonde, dopo averle fatte scongelare.

Ciambelle vegane al forno
Ciambelle vegane al forno

Ciambelle vegane al forno

Ingredienti per 16/18 ciambelle (dipende da quanto grandi decidete di farle)

200 gr farina Manitoba
100 gr amido di mais
30 gr fecola di patate
150 ml latte di nocciole
110 gr margarina senza grassi idrogenati
1 bustina lievito di birra secco

scorza di 1 limone
3 gr sale
6 gr malto d’orzo (oppure 1 cucchiaino di miele)
100 gr zucchero
zucchero a velo

Ciambelle vegane al forno
Ciambelle vegane al forno

Se, come me, utilizzate  la macchina per il pane, mettete prima tutti gli ingredienti liquidi (quindi il latte di nocciole e la margarina fusa al microonde) e poi i secchi, avendo cura che sale e lievito non entrino in contatto da subito.
Avviate il programma impasto e lievitazione e, dopo un paio di ore potete procedere con la preparazione.
Altrimenti mettete in una ciotola le farine mescolate al sale e allo zucchero, aggiungete il latte di nocciole e la margarina fusa e mescolate.
Unite la scorza grattugiata del limone, il malto e il lievito e continuate a mescolare.
L’impasto risulta molto morbido.
Mettetelo a riposare in un luogo tiepido, coprendo la ciotola con della pellicola e lasciate che raddoppi di volume.
Rivestite due teglie con carta da forno.
Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume procedete così: versatelo su una spianatoia abbondantemente ricoperta di farina, stendetelo con un matterello dello spessore di circa 1 cm e, aiutandovi con un coppapasta rotondo ricavate dei cerchi di pasta.
Aiutandovi con un becco da sac a poche rovesciato (o altro attrezzo che la fantasia vi può ispirare), fate i classici Buchi alle ciambelle (“Buchi” da non buttare… vengono delle deliziose palline – le prime ad andare a ruba).
ciambelle vegane al forno
Ciambelle vegane al forno: riponetele a fare la seconda lievitazione


Mettete le ciambelle sulle teglie, copritele con della pellicola alimentare e riponetele a fare la seconda lievitazione per circa un’ora.

ciambelle vegane al forno1
Ciambelle vegane al forno: dopo la seconda lievitazione

Trascorso questo tempo accendete il forno a 180°C.
ciambelle vegane al forno2
Ciambelle vegane al forno: in forno


Infornatele per circa 15 minuti (o fino a che saranno colorite), quindi sfornatele e lasciatele raffreddare su una gratella.
Prima di servirle, spennellatele con un filo di latte di nocciole e spolverizzatele con abbondante zucchero a velo.

Ti piacciono le mie ricette? Vieni a lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Oppure vieni a scoprire l’altro mio blog Fulvia’s Kitchen

Ciambelle vegane al forno
Ciambelle vegane al forno

 

Share
Precedente Orecchiette al ragù di tempeh Successivo Besciamella vegana

2 commenti su “Ciambelle vegane al forno

  1. Elena Zia Ralù il said:

    Il mondo vegano non mi ha mai entusiasmato molto ma tu mi stai facendo interessare a questo modo di cucinare !!! devono essere buone 🙂

    • ilverdeintavola il said:

      io sono diventata vegetariana negli anni e ogni tanto non disdegno preparazione vegane, soprattutto dolci, che mi danno un sacco di soddisfazioni! Se ti va di provarle sarò felice di conoscere anche il tuo esperto parere Elena ♥

I commenti sono chiusi.