Crea sito

Sugo di carnevale alla catanese

Sugo di carnevale alla catanese e pasta “che cinqu puttusa” o pasta con cinque buchi.
Febbraio inizia le sue giornate con le festività legate alla festa della Patrona Agata ed è un un mese particolarmente caro ai catanesi, che spesso vede la concomitanza tra quest’ultima e i giorni di carnevale, non è raro infatti a seconda che il carnevale capiti ai primi di febbraio o meno, vedere i bambini in maschera durante i festeggiamenti Agatini.  E così Catania e la villa “Bellini”, dopo la cera si colora di coriandoli e stelle filanti e così come le strade anche le tavole dei buongustai si colorano, ma solamente di rosso! Un piatto infatti, in particolare, appartiene alla tradizione della tavola catanese nel periodo del carnevale: ” i maccarruna che’ cincu puttusa”, che tradotto dal dialetto significa “maccheroni con i cinque buchi”, dei grossi maccheroni con un grosso buco centrale e altri quattro laterali più piccoli. I cinque buchi, che una volta erano addirittura sette,  si ricollegano al carnevale, visto come festa dell’esagerazione e preludio all’austerità della Quaresima. Ma così come esagerata è la pasta, altrettanto esagerato, deve essere il condimento che contraddistingue “il sugo preparato dalle mamme e dalle nonne di generazione in generazione, ognuna con i propri segreti di cucina. Un sugo arricchito dalla presenza di costate, puntine di maiale e salsiccia, che rappresentano la seconda portata di almeno uno dei pranzi di carnevale per eccellenza: quello del giovedì grasso, quello della domenica di carnevale e quello, per finire del martedì grasso. Ma dopo questa spiegazione della tradizione e della storia del piatto, è giunto il momento di rimboccarsi le maniche, indossare qualcosa di scuro per mimetizzare gli schizzi di sugo e andare a cucinare…Seguitemi, prepareremo insieme il nostro piatto!    

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 mlPassata di pomodoro
  • 200 gDoppio concentrato (di pomodoro)
  • 2Cipolle (medie)
  • 400 gSalsiccia
  • 400 gSpezzatino di suino (o vitello)
  • 300 gPuntine di maiale
  • 300 gCotenna di suino
  • 1 bicchierinowhisky o vino bianco (facoltativo)

Preparazione

  1. Rosolate la cipolla in un abbondante giro d’olio. Unite la carne e lasciate sbianchire, ci vorranno una decina di minuti, sfumate con il vino e poi unite la passata di pomodoro e il doppio concentrato. Aggiungete un po’ d’acqua, quella che serve a risciacquare la bottiglia (per noi è d’obbligo, quasi rituale! :-)), coprite e lasciate cuocere a fiamma molto bassa per circa 3 ore o fino a che la carne non sia morbidissima e il sugo ben ristretto, ricordate a metà cottura di regolare di sale, ma la salsiccia e il doppio concentrato sono già sapidi, quindi ne occorrerà davvero poco. Il sugo di carnevale è pronto, la carne sarà il nostro secondo, mentre il pomodoro diventerà un gustoso e invitante condimento per la pasta a cinque buchi.

  2. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

Note

Ogni famiglia ha la propria versione del sugo, c’è chi aggiunge i piselli, chi le polpette, chi aromi, chi alloro, oggi vi ho presentato una ricetta semplice, quella di base che potrete trovare a Catania un po’ ovunque.  

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.