Crea sito

Polpette di ricotta al sugo

Le Polpette di ricotta al sugo sono un’idea facile e veloce per portare in tavola un secondo piatto semplice, ma ricco di gusto. Sono una valida alternativa alle classiche  polpette di carne, ma più delicate. Il sugo di pomodoro in cui cuociono, poi, contribuirà a renderle ancora più morbide. In casa amiamo molto le polpette e ne faccio di vari tipi: fritte, al sugo, in umido, di patate e anche farcite al forno. Insomma, ci si può sbizzarrire come si vuole. Seguitemi in cucina, prepareremo le Polpette di ricotta al sugo.

polpette di ricotta al sugo
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Ricotta 350 g
  • Uova medie 1
  • Pangrattato 3 cucchiai
  • Formaggio 80 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Passata di pomodoro 500 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico q.b.

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Polpette di ricotta al sugo. Per realizzare questa ricetta, la ricotta dovrà essere ben asciutta, quindi fare scolare dal suo siero mettendola in un colino o lasciandola nella sua fuscella, in frigorifero per tutta la notte.

  2. Mettere la ricotta asciutta in una ciotola e schiacciarla bene con una forchetta. Unire il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’uovo leggermente sbattuto, il sale e il pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e, se il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere dell’altro pangrattato.

  3. Ungersi le mani con dell’olio di oliva e prelevare piccole quantità di impasto. Formare delle palline della grandezza di una noce e metterle in un piatto senza attaccarle o sovrapporle tra di loro.

  4. Mettere sul fuoco una padella dai bordi alti e abbastanza larga da contenere tutte le polpette senza sovrapporle, e versarvi dentro dell’olio. Pulire lo spicchio di aglio e tuffarlo dentro, quindi aspettare che si rosoli un per poi toglierlo. Aggiungere la passata di pomodoro.

  5. Regolare di sale e pepe e aspettare che inizi a bollire. Immergere le polpette nel sugo, poche alla volta e ogni volta far riprendere il bollore, questo perché il sugo, raffreddando, potrebbe far aprire le polpette.

  6. Dopo aver messo tutte le polpette, lasciare cuocere per circa 15-20 minuti. Una volta cotte, spegnere il fuoco, aggiungere il basilico fresco spezzettato e servire queste buonissime Polpette di ricotta al sugo.

    Buon appetito!

CONSIGLI

Per questa ricetta io ho usato della ricotta di pecora, ma va bene anche quella di mucca dal sapore più delicato. Il basilico può essere sostituito con del prezzemolo.

Potete anche leggere: POLPETTE DI PATATE FARCITE AL FORNO POLPETTE DI TONNO E PATATE POLPETTE DI PATATE POLPETTE CON CODE DI CIPOLLE POLPETTE AL SUGO POLPETTE DI CARNE FRITTE POLPETTE IN UMIDO CON CARCIOFI POLPETTE DI BACCALA’ E PATATE POLPETTE DI SARDE STUZZICANTI POLPETTE CON MELANZANE E POMODORI POLPETTE DI ZUCCHINE AL FORNO POLPETTE DI ZUCCA  GIALLA E MOZZARELLA  POLPETTE DI CAVOLFIORE  POLPETTE DI MELANZANE POLPETTE DI ZUCCA E SCAMORZA  POLPETTINE DI ZUCCHINE FILANTI 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.