Polpette di carne fritte

polpette di carne fritte (3)

Le Polpette di carne fritte sono un secondo piatto davvero sfizioso. Si tratta di un piatto, per la cui realizzazione sono richiesti pochi e semplici ingredienti. Le polpette, inoltre, sono un ottimo espediente per far mangiare la carne ai più piccoli. Queste morbide e gustose palline, dopo averle fritte, si possono anche fare in umido o affogate nel sugo. In quest’ultimo caso, oltre ad essere ancora più gustose, andranno ad arricchire il sugo, con cui si può condire un bel piatto pasta. Insomma, preparatele, perché le polpette di carne fritte non sono buone, bensì buonissime!

vpolpette di carne fritte
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
312,39 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 312,39 (Kcal)
  • Carboidrati 21,17 (g) di cui Zuccheri 3,25 (g)
  • Proteine 17,58 (g)
  • Grassi 18,00 (g) di cui saturi 5,75 (g)di cui insaturi 3,15 (g)
  • Fibre 1,10 (g)
  • Sodio 1.364,93 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per le Polpette fritte

  • 500manzo (macinato)
  • 200 gformaggio (grattugiato)
  • 250 gmollica (di pane fresco)
  • 3uova (medie)
  • 170 mllatte
  • 2 spicchiaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 100 golio extravergine d’oliva (per friggere)

Cosa serve per le Polpette fritte

  • 1 Ciotola
  • 1 Padella
  • 1 Vassoio
  • Carta assorbente

Preparazione delle Polpette fritte

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Polpette di carne fritte. In una ciotola capiente, mettere la carne.

  2. Aggiungere l’aglio tagliato molto piccolo e il prezzemolo sminuzzato. Unire il formaggio e la mollica di pane fresco grattugiata (questa contribuirà a dare morbidezza alle polpette).

  3. Salare, impepare e aggiungere le uova. Cominciare ad impastare, aggiungendo il latte, poco alla volta. La quantità di latte indicata negli ingredienti è solo indicativa, quindi, è consigliabile aggiungerne tanto, quanto ne basta per ottenere la consistenza giusta.

  4. Non aggiungere altre uova, altrimenti le polpette risulteranno dure. L’impasto dovrà essere morbido, ma non molliccio.

  5. Ungersi le mani con dell’olio e formare delle palline, che andranno leggermente appiattite e disporle, man, mano, su un vassoio.

  6. Mettere sul fuoco una padella con abbondante olio e fare scaldare. Situarvi dentro le polpette, lasciando un po’ di spazio tra l’una e l’altra, in modo che possano cuocere bene.

  7. Non metterne tante subito, perché l’olio altrimenti si raffredda. Lasciare dorare e, con l’aiuto di una forchetta o di una pinza, rigirarle, in modo che possano cuocere da tutti i lati.

  8. Man mano che saranno cotte, prendere le polpette e situarle su un piatto, dove è stata messa della carta assorbente, per far perdere loro l’unto di frittura.

  9. Servire le Polpette di carne fritte accompagnandole con un’insalata verde, un’insalata di pomodori o con un contorno di patate.

  10. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Raccolta di polpette

Per altri Secondi piatti cliccare Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.