Impasto per pizza con lievito di birra

Oggi voglio proporvi un Impasto per pizza con lievito di birra. Semplicissimo da realizzare ma di una bontà straordinaria. Un impasto così buono che lo utilizzo anche per fare il Pane di grano tenero. Le pizze che faccio con questo impasto sono soffici e croccanti allo stesso tempo. Un lievitato che, una volta provato, non lascerete più. Se anche voi avete voglia come me di una bella pizza fragrante, venite con me in cucina, oggi vi faccio vedere come realizzare l’Impasto per pizza con lievito di birra.

vimpasto per pizza con lievito di birra
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’Impasto per pizza con lievito di birra

  • 1 kgFarina 00
  • 25 gLievito di birra fresco
  • 18 gSale
  • 2 cucchiainiMiele
  • 400 mlAcqua
  • 100 mlLatte
  • 50 mlOlio di semi di girasole
  • q.b.Farina

Cosa serve per l’Impasto per pizza con lievito di birra

  • 1 Planetaria
  • Pellicola per alimenti

Preparazione dell’impasto per pizza con lievito di birra

  1. Realizzare l’Impasto per pizza con lievito di birra è davvero molto semplice, specie se ci si può avvalere dell’aiuto di una planetaria, ma, qualora non fosse possibile avere questo alleato in cucina, l’impasto può essere tranquillamente fare a mano.

  2. Nella ciotola della planetaria, mettere la farina e aggiungere il lievito sbriciolato e l’acqua poco alla volta. Versare anche il latte e l’olio. Aggiungere il miele lasciare lavorare per 5 minuti. Mettere anche il sale e lavorare, fino a quando l’impasto si incorderà, si sarà, cioè attaccato al gancio della planetaria.

  3. Se non si possiede la planetaria, mettere la farina a fontana su un piano da lavoro e creare una fontana al centro, aggiungere l’acqua e il latte (in questo caso,meglio se tiepidi), l’olio, il miele e il lievito, che andrà sciolto in poca acqua, prelevata dal totale. Unire anche il sale e lavorare, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  4. Una volta che l’impasto per pizza con lievito di birra sarà pronto, tirarlo fuori dalla ciotola della planetaria e metterlo su di un piano di lavoro sul quale è stata spolverata della farina. Dividerlo in 6 parti uguali e con ogni pezzo, formare una pagnottella.

  5. Spolverare della farina su uno strofinaccio da cucina e situarvi sopra le pagnottelle, mettendole a debita distanza, in considerazione del fatto che dovranno raddoppiare di volume. Spolverare ancora della farina sopra e coprire con un altro strofinaccio.

  6. Per mantenere le pagnottelle morbide e fare in modo che non si secchi la loro superficie, dopo averle coperte con lo strofinaccio, mettere sopra quest’ultimo della pellicola alimentare o una cerata. Lasciare lievitare fino al raddoppio. I tempi di lievitazione sono indicativi, perché tutto dipende dalla temperatura dell’ambiente di lavoro e dalla stagione in cui ci si trova.

  7. La cosa da tenere in considerazione è che l’impasto per pizza con lievito di birra dovrà almeno raddoppiare, prima di poter essere utilizzato. A lievitazione avvenuta, oliare delle teglie e stendervi dentro l’impasto, allargandolo con la pressione delle mani unte di olio. Inizialmente, l’impasto tenderà a ritirarsi, ma dopo circa 15 minuti, pressandolo ancora per stenderlo, sarà più cedevole.

  8. La pizza appena stesa dovrà avere uno spessore di 1-1,5 cm. Ungere con un po’ di olio la superficie di ogni pizza stesa e lasciare lievitare per altri 30 minuti. Condire a proprio piacimento e infornare in forno già caldo a 200°, per 25-30 minuti. Controllando perché le temperature dei forni non sono tutte le stesse.

    Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Se non si vogliono fare delle pizze singole, una volta impastato, lasciare il panetto tutto intero e poi stenderlo in una o due teglie, in base alla grandezza.

Con questo impasto si può realizzare anche il Pane.

Potete anche leggere: Pizza con patate cipolla e acciughe Pizza in teglia Pizza con patate cipolle e bietole Pizza ripiena melanzane e cipolla Pizza in teglia con sugo al tonno Pizza bianca con il tonno Pizza in padella Pizza con peperoni cipolla e wurstel Pizza con fichi e speck Pizza con salame piccante e zucchine Pizza carciofi e prosciutto Pizza salsiccia e patatine fritte Pizza al salamino piccante Pizza con patate cipolla e salsiccia

Per altri Lievitati cliccare Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.