Crea sito

Involtini di maiale al brandy con mele e uvetta

Involtini di maiale al brandy con mele e uvetta! Un secondo piatto ricco di sapori e delicato allo stesso tempo, da preparare per un’occasione speciale o durante le feste natalizie che stanno per arrivare. Un abbinamento strepitoso, lonza di maiale e mela fuji, il salato e il dolce, che conquisterà tutti. Gli involtini di maiale al brandy sono perfetti per una cena tra amici accompagnati da un buon bicchiere di vino rosso.

Involtini di maiale al brandy con mele e uvetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 fettelonza di maiale
  • 1mela Fuji
  • 50 guvetta
  • 40 gpinoli
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.burro
  • 1 bicchierinobrandy
  • 1 cucchiaiopangrattato
  • 1limone (il succo)
  • q.b.miele di acacia

Strumenti

  • Tegame
  • Stuzzicadenti
  • Batticarne
  • Ciotola

La preparazione degli involtini di maiale al brandy con mele e uvetta è molto semplice e veloce, Gli involtini si possono farcire anche un giorno prima e conservare in frigorifero per poi essere cotti poco prima del pranzo o della cena.
Ma vediamo passo dopo passo come realizzare gli involtini di maiale al brandy con mele e uvetta

il ripieno

  1. Prima di tutto mettete l’uvetta in ammollo in una ciotolina con acqua tiepida per circa dieci minuti. Nel frattempo dedicatevi alla carne, quindi togliete le parti grasse da ogni fettina con un coltellino affilato, e appiattitela con il batticarne. Sbucciate la mela e tagliatela a dadini piuttosto uguali e lasciatela a macerare con il succo di limone.

    Quando l’uvetta si sarà idratata, diventando morbida, strizzatela e aggiungetela alla mela insieme ai pinoli. Mescolate il tutto.

come farcire gli involtini

  1. A questo punto fate sciogliere una noce di burro in un tegame antiaderente e versate il ripieno di mele, uvetta e pinoli, fate cuocere per 5 minuti, dopo di che versate una parte del brandy e fate evaporare. Dopo 5/6 minuti aggiungete il pangrattato e spegnete. Dividete il ripieno in due parti, una servirà per farcire gli involtini e l’altra per la cottura.

    Come farcire e chiudere gli involtini? semplicissimo, salate ogni fetta, disponete un po’ di ripieno, ripiegate i lembi laterali verso il centro e arrotolate la fettina di lonza. Chiudete, infilzando uno o due stuzzicadenti o chiudendo con lo spago da cucina. In ogni caso ricordate di togliere sia stuzzicadenti che spago prima di servire in tavola.

La cottura

  1. Involtini di maiale al brandy con mele e uvetta

    Adesso in un tegame antiaderente fate scaldare un cucchiaio d’ olio evo e un po’ di burro insieme e fate rosolare gli involtini in ogni parte, a fiamma alta, quando avranno fatto la crosticina dorata su ogni lato, versate il brandy rimanente e fatelo sfumare completamente. A questo punto aggiungete il ripieno che avevate messo da parte, chiudete con il coperchio e fate cuocere per 2/3 minuti circa, dopo di che spennellate gli involtini con il miele e spegnete.

  1. Involtini di maiale al brandy con mele e uvetta

    Servite gli involtini di maiale al brandy con mele e uvetta ancora caldi.

  1. Involtini di pollo al curry con funghi

    in alternativa provate gli involtini di pollo al curry con funghi

Trovi le mie ricette con tante foto e video anche su  facebook instagram e pinterest

Note e conservazione

La preparazione degli involtini con le mele al brandy è molto semplice, consiglio di utilizzare prodotti freschi e di ottima qualità. Nella scelta delle mele potete sostituire la mela fuji con quella verde Granny Smith, croccante e dal sapore piuttosto acidulo.

Gli involtini di maiale si gustano caldi e si conservano in frigorifero per un paio di giorni.

graziaintavola

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *