Crea sito

Avocado toast

Il frutto più social di tutti? Facile facile: l’avocado! ^_^ Ebbene si, strano ma vero, l’avocado è il frutto più fotografato di sempre e quello di conseguenza maggiormente presente in rete. Sarà per la sua sinuosità, per il carattere esotico, per il meraviglioso verde o più probabilmente per le proprietà che lo contraddistinguono.

Personalmente l’ho assaggiato in diverse versione e le ho adorate tutte! Lo utilizzo spesso per ricavarne una finta maionese veg davvero buonissima o per arricchire insalate di pasta o di pollo. E’ molto piacevole anche sottoforma di guacamole o di mousse veg al cioccolato.
Se invece ti appresti a preparare uno spuntino leggero o un brunch che si rispetti sappi che non potrai farti mancare l’avocado toast. L’avocado toast è perfetto praticamente sempre: è goloso, è sano, è leggero, è saziante ed è facile e veloce da preparare. Si presta a mille varianti ma le più apprezzate di sempre sono quelle che vedono protagoniste le due accoppiate vincenti: avocado-salmone e avocado-uova.

Avocado toast
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaInternazionale

Ingredienti per 2 persone

  • 1avocado (maturo)
  • 100 gsalmone affumicato
  • 2uova (in camicia, sode, barzotte o a occhio di bue)
  • succo di 1/2 limone (o di 1 lime)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 4 fettepane integrale

Come preparare l’avocado toast

  1. Come preparare l'avocado toast

    Scegli un avocado maturo (leggermente morbido al tatto), lavalo sotto acqua fresca corrente, dopodiché asciugalo.

  2. Taglia a metà l’avocado, asporta il nocciolo e con un cucchiaio preleva la polpa dopodiché trasferiscila in una ciotola.

  3. Unisci il succo di 1/2 limone (o di 1 lime), un filo di olio, un pizzico abbondante di sale e una spolverata di pepe.

  4. Schiaccia con una forchetta (o un pestello) fino a ottenere una pasta densa.

  5. Griglia le fette di pane su una piastra o in alternativa tostale qualche minuto in forno.

  6. avocado toast

    Spalma la crema di avocado sul pane ancora caldo. Su 2 fette di pane aggiungi salmone affumicato e sulle restanti le uova (cotte come più piace).

  7. Spolvera con pepe macinato fresco e il gioco è fatto!

  8. Avocado toast

    L’avocado toast è pronto per essere servito!

Si possono conservare gli avocado toast?

L’ideale è consumare l’avocado toast al momento della preparazione, fin tanto che il pane è ancora caldo. In alternativa la crema di avocado può essere conservata in frigo per un giorno (purché ben chiusa).

Come cuocere le uova per gli avocado toast

Esiste la cottura perfetta delle uova per l’avocado toast? La risposta è “ni”, né si né no. Sebbene si possano utilizzare uova cotte come più piace a mio parere per gli avocado toast sono perfette le uova in camicia o quelle barzotte. L’uovo barzotto è un uovo che sta a metà tra l’uovo alla coque e quello sodo; si prepara per bollitura con guscio come il classico uovo sodo, ma si presenta con l’albume completamente rappreso e il tuorlo leggermente fondente (6 minuti esatti di cottura in acqua già bollente). L’uovo in camicia è invece un uovo simile a quello alla coque per gusto e consistenza del tuorlo (semiliquido) ma diverso nell’aspetto perché cotto senza guscio.

Proprietà nutrizionali dell’avocado

L’avocado è un frutto tropicale altamente energetico (circa 200 kcal per ogni 100 g), povero di zuccheri e ricchissimo di fibre, grassi e vitamine (principalmente vitamina E, vitamine del gruppo B e vitamina C). Proprio come l’olio extravergine d’oliva si caratterizza per una forte presenza di acido oleico in grado di apportare effetti benefici al sistema cardiovascolare aiutando a mantenere nella norma i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e quelli della pressione arteriosa. Dato il suo forte apporto calorico, va consumato in piccole quantità.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.